Calcio Catania / Pareggio contro l’Avellino, tifosi nuovamente sugli spalti

Pareggio contro l’Avellino, tifosi nuovamente sugli spalti. 

Finalmente ritorna ad animarsi la Curva Nord dei tifosi del Catania che non le mandano a dire alla nuova dirigenza ed esaltano i calciatori allenati da Mister Baldini.

Mister Baldini che alla fine della partita contro il Francavilla si è lasciato andare ad uno sfogo contro la mancanza di chiarezza della società che pesa sulle prestazioni e negli spogliatoi.

Da lodare l’impegno profuso in campo dagli undici di Baldini e la professionalità di quest’ultimo che si caricato l’incombenza di reggere un gruppo giovane e sottoposto a stress provenienti da piu fronti.

La cronaca della partita

Catania e Avellino si spartiscono la posta in palio al Massimino dove finisce 2-2 la sfida valevole per la decima giornata di Serie C girone C.

Gli irpini fanno subito sul serio e lanciano un chiarissimo segnale agli avversari. Al 3’ Silvestri intercetta un traversone di Tito e colpisce di testa il pallone deviato in calcio d’angolo da Greco che salva così un gol praticamente fatto.

Ma sul ribaltamento di fronte successivo i padroni di casa la sbloccano con Moro che riceve palla da Zanchi e trafigge Forte.

Gli etnei non rinunciano ad attaccare e si presentano nuovamente dalle parti di Forte con Russotto che libera un fendente dalla lunga distanza.

Tuttavia al 44’ ci pensa Plescia ad ammutolire il Massimino deviando in rete una punizione calciata da Aloi, tocco che beffa Sala e consente agli irpini di riacciuffare i padroni di casa a pochi istanti dall’intervallo.

Un secondo tempo molto simile al primo

Al 57’ gli etnei ritrovano la via del gol in maniera rocambolesca: sugli sviluppi di un calcio d’angolo il portiere Forte allontana il pallone con i pugni, che finisce dalle parti di Rosaia e grazie alla deviazione provvidenziale di Claiton riesce a gonfiare la rete per il vantaggio dei rossazzurri.

Gli irpini sono costretti di nuovo a inseguire ma devono fare i conti anche con le energie residue.

Gli etnei non riescono a difendere il gol di vantaggio, al 87’ ci pensa Silvestri sugli sviluppi di un tiro dalla bandierina a riacciuffare gli uomini di Baldini.

Pareggio contro l’Avellino, tifosi nuovamente sugli spalti e rossazzurri che raccolgono finalmente gli applausi della Curva Nord.

Print Friendly, PDF & Email