Calcio Catania / Ritorno alla vittoria a spese del Picerno

Il Catania reduce da due sconfitte consecutive è chiamato a raccogliere il bottino pieno tra le mura amiche contro il Picerno. Al ‘3 ci prova da fuori area Llama di poco sopra la traversa. Poi praticamente il nulla. Poche azioni degne di nota, poco gioco, poche verticalizzazioni. Nessuna azione degna di nota contro un avversario per nulla trascendentale, che si difende con un certo ordine. Camplone si rende conto che la squadra non gira come dovrebbe e sostituisce Llama e Barisic per Welbeck e Rossetti. Squadra decisamente spenta che ha bisogno di una scossa dopo un primo tempo soporifero e senza emozioni.
Il secondo tempo inizia con l’ingresso di Di Piazza per Rizzo e con una sortita in area avversaria con Mazzarani che insacca per la rete del Catania. Al ‘16 Rossetti fa tremare la traversa con un fendente da fuori area. Poi il Catania controlla la partita concedendo qualche spazio al Picerno che arriva pure al gol, annullato per evidente fuorigioco. Tre punti fondamentali ma a questa squadra manca ancora qualcosa ed il gioco, a parte pochi sprazzi, latita ancora.

Giovanni Rinzivillo

Tweet 20