Catania / Dal 19 al 23 giugno i Mondiali dello Sport d’impresa con quattromila atleti

0
154
Mondiale dello sport d'impresa

Sarà presentata domani, alle 11, la quinta edizione dei Mondiali dello Sport d’impresa (World Company Sport Games) in programma da mercoledì 19 al 23 giugno prossimi.
Una mini Olimpiade – nell’anno dei Giochi di Parigi – assegnata a Catania, sotto l’egida dello Csain, nel giugno 2019, dalla World Federation for Company Sport nell’Assemblea generale di Atene.

La conferenza stampa

Sarà la Sala E7 del Centro Fieristico Le Ciminiere – illustra una nota stampa – a ospitare la conferenza stampa di presentazione. Un momento, fortemente voluto dal Comitato Organizzatore, per illustrare i numeri definitivi dell’evento iridato che radunerà a Catania oltre 4mila atleti e un migliaio di dirigenti accompagnatori.

I dettagli tecnici e le peculiarità organizzative saranno illustrati dal presidente nazionale Csain Luigi Fortuna; dal vice presidente mondiale della W.F.C.S. (World Federation for Company Sport), Umberto Ilardo; dal vice presidente nazionale vicario Csain, Salvo Spinella; dal vice presidente vicario regionale Coni Sicilia, Enzo Falzone. locandina dei Mondiali dello sport d'impresa

Per valutare l’impatto sul piano della promozione turistica, del territorio, della globalità dell’evento, della ricettività alberghiera e sportiva, visto l’imponente mole di strutture che contemporaneamente ospiteranno il Mondiale, sono previsti gli interventi del sindaco del Comune di Catania e della Città Metropolitana, Enrico Trantino; l’assessore regionale allo Sport, Elvira Amata; l’assessore allo Sport del Comune di Catania, Sergio Parisi.
Inoltre, interverranno i sindaci dei comuni che ospiteranno gli eventi sportivi del Mondiale.

Mondiali dello Sport d’impresa: le discipline

Oltre a Catania le gare, infatti, si disputeranno a Siracusa, Pergusa (Enna), Sant’Agata Li Battiati, San Giovanni La Punta, Gravina, Mascalucia, Maletto, Castiglione. Particolarmente suggestiva si annunciano le gare di ciclismo su strada che si correranno all’interno dell’Autodromo di Pergusa, non nuovo ad ospitare eventi ciclistici. Sarà presente il presidente del Consorzio Autodromo di Pergusa, Mario Sgrò.

Non mancheranno calcio, basket, pallavolo, atletica leggera, ma anche sport meno praticati come freccette, bowling e calcio balilla, una delle discipline con più tesserati nello Csain. Trentuno le discipline sportive (28 più tre paralimpiche) programmate nella tre giorni iridata. Tra le più significative destano grande curiosità anche l’orienteering a Siracusa e Linguaglossa, e il calcio camminato.

Il 19 l’inaugurazione con Skin

Il quartier generale è al Complesso Fieristico Le Ciminiere. Alle 21, l’appuntamento è in Piazza Università con la sfilata e il saluto ufficiale delle istituzioni politiche e sportive. Poi, spazio alla musica, con la straordinaria voce di Skin, cantante di fama mondiale. Dal giorno 20 si comincerà a gareggiare. Gli impianti sono dislocati a Catania e in provincia.

L’ultimo atto sportivo dei Giochi mondiali sarà il pomeriggio di sabato 22 giugno con una corsa lungo le vie del Trofeo Sant’Agata.
Il gran finale alle Ciminiere con la festa di chiusura e il passaggio della bandiera da Catania a Frederikshavn, città della Danimarca prossima sede nel 2026 dei WCSG.

Print Friendly, PDF & Email