Concerti / Magnifica performance ad Acicatena del Duae Siciliae Sax Ensemble

0
78
Duae Siciliae sax ensemble

Il Chiostro dell’ex convento di S. Antonio da Padova di Acicatena ha ospitato  un interessante e coinvolgente concerto del Duae Siciliae Sax Ensemble.
L’idea della creazione dell’ensemble di soli sax è nata nel 2023 per volontà del maestro Gianfranco Brundo, originario di Noto (Sr) per valorizzare e promuovere artisticamente i talentuosi allievi della classe di Saxofono del Conservatorio “S. Pietro a Majella” di Napoli, in cui opera in qualità di professore ordinario di Sax.

Curata la trascrizione e l’adattamento della selezione brani eseguiti. Brani tratti da composizioni di autori del ‘900 quali George Gershwin (Gershwin Favourites), Leonard Bernstein (West Side Story selection). La piccola orchestra formata dall’intera famiglia dello strumento creato da Adolphe Sax ha riprodotto travolgenti esecuzioni di esponenti della musica contemporanea sudamericana caratterizzandone lo stile. Cioè Ernesto Nazareth (Brejeiro), Arturo Marquez (Danzon n.2), Astor Piazzolla (Libertango).Acicatena, concerto del Duae Siciliae sax ensemble

Originale la composizione “SaxOnde” del maestro Antonio Cocomazzi, pugliese, docente presso il rinomato Conservatorio di musica napoletano, omaggio alla Sicilia e ai mari che la circondano. Composto esclusivamente per l’ensemble, il brano ha evidenziato le peculiarità delle varie sezioni.

Magnifica performance del Duae Siciliae Sax Ensemble

Inserito nel programma anche Yesterday (John Lennon-Paul Mc Cartney). Ha concluso la serata un medley di brani della tradizione musicale classica napoletana curata da Claudio De Siena. Brani che appartengono ormai alla Storia della musica italiana.

Si è trattato, quindi, di un percorso storico musicale che ha colto le varie espressioni liberando la musica popolare dall’etichetta di musica leggera e inserendola a pieno titolo nel patrimonio musicale della “musica colta”.

Gianfranco Brundo dirige l'ensemble
Il maestro Gianfranco Brundo dirige l’ensemble

L’ esibizione, inserita nel cartellone delle manifestazioni estive del comune di Aci Catena, ha riscosso ampio favore da parte del pubblico dimostrato con calorosi applausi.

L’ ensemble Duae Siciliae deve il suo nome alla presenza in organico di allievi siciliani, che hanno preferito seguire il loro maestro nel suo trasferimento dal Conservatorio “A. Corelli” di Messina a quello di Napoli, e campani di età compresa tra i 20 e i 23 anni.
Attualmente l’organico è costituito da quattordici elementi suddivisi nelle categorie: sax soprano, alto, tenore, baritono, basso. Direttore il maestro Gianfranco Brundo.

 

Angela Pirronello

 

Print Friendly, PDF & Email