Coronavirus e dintorni / Anche ad Aci S. Antonio mascherine in distribuzione gratuita ai cittadini

Sono oltre ventimila le mascherine chirurgiche consegnate dalla
Protezione Civile al Comune di Aci Sant’Antonio, mascherine che verranno
distribuite a tutti i santantonesi.
Come si legge in una nota del Comune – dopo quelle ricevute in dono da privati, che l’Amministrazione ha assegnato per i lavori istituzionali, queste della Protezione Civile riusciranno a coprire l’intera popolazione residente.
Nei giorni scorsi è stato completato il lavoro di etichettatura prima (con la stampa degli indirizzi di tutti i nuclei familiari) e di imbustamento poi, grazie anche ai volontari che si sono affiancati ai dipendenti comunali.
Lunedi le buste bianche che recano l’intestazione del Comune di Aci
Sant’Antonio sono state prese in carico da Poste Italiane, che tramite i
suoi portalettere effettuerà il servizio di consegna in seguito all’ accordo stipulato con l’Ente, accordo che prevede la collaborazione in forma totalmente gratuita.
Le buste verranno depositate  nelle buche delle lettere di ciascun nucleo familiare santantonese, di modo che ogni componente possa ricevere la sua mascherina.
“Abbiamo stipulato un accordo con le Poste Italiane, che ringrazio di
cuore – ha dichiarato il sindaco Santo Caruso – e questo permetterà di
avere il massimo dell’efficienza in fase di consegna. Nell’arco di
qualche giorno, che è quanto necessitano i tempi tecnici per migliaia di
consegne, tutti i santantonesi riceveranno la mascherina, e per questo
dico grazie, oltre che ai dipendenti comunali, anche ai volontari che
hanno prestato un servizio fondamentale per cercare di velocizzare
ancora di più le fasi preliminari”.