Curiosità / Borsa di studio del Ministero della Cultura saudita per sostenere la ricerca sul cammello

0
103
ricerca sul cammello

Il Ministero della Cultura saudita, in collaborazione con il Ministero dell’Ambiente, dell’Acqua e dell’Agricoltura, ha lanciato una borsa di studio per promuovere e sostenere la ricerca sull’importanza storica, culturale, sociale, economica e ambientale dei cammelli.

L’annuncio – illustra una nota stampa – segue la designazione dell’anno 2024 comeAnno del cammello” da parte dell’Arabia Saudita. E anche l’annuncio dell’Anno internazionale dei cammelli da parte dell’Assemblea generale delle Nazioni Unite. Nella società saudita, i cammelli rivestono una grande importanza culturale e storica, comparendo in molte forme d’arte diverse e svolgendo un ruolo cruciale in varie pratiche culturali. Come la compagnia, le corse dei cammelli o il Festival Mazayen Al-Ibl (un concorso di bellezza per cammelli). Il Camel Studies Grant è un’iniziativa del Ministero della Cultura per celebrare il cammello come simbolo della cultura saudita.  E anche per educare il pubblico sulla sua influenza storica e culturale.

Dr. Raed Alsufyani, General Manager della Direzione Generale della Ricerca e degli Studi Culturali del Ministero della Cultura, ha affermato: “I cammelli sono una componente importante dell’identità saudita, avendo svolto un ruolo cruciale nella vita quotidiana dei sauditi nel corso della storia. E avendo ispirato molte poesie, racconti e proverbi. Il Camel Studies Grant riconosce il ruolo centrale che i cammelli continuano a svolgere in tutto il mondo. E si sforza di approfondire la conoscenza di queste importanti creature. Attraverso la borsa di studio, il Ministero della Cultura incoraggia l’eccellenza della ricerca nel campo degli studi sul cammello. E guida lo sviluppo di nuove idee, metodologie e tecnologie relative all’industria del cammello“.Cammello

La  borsa di studio finanzierà 10  progetti di ricerca sul cammello

La borsa di studio finanzierà 10 progetti di ricerca ed è aperta a sauditi e candidati internazionali dal 6 giugno al 6 luglio 2024. Oltre all’aiuto finanziario, i candidati qualificati riceveranno l’assistenza di un comitato scientifico designato. Comitato istituito per contribuire alla supervisione dei progetti di ricerca che aiuterà, ad esempio, i candidati ad ottenere le risorse necessarie o facilitando la pubblicazione scientifica. Gli studi saranno pubblicati su riviste scientifiche peer-reviewed, selezionate dal comitato.

La borsa di studio-si legge ancora nella nota – è aperta a varie proposte su un’ampia gamma di argomenti di ricerca. Cerca di incoraggiare studi interdisciplinari e trasversali che affrontino le attuali sfide sociali e ambientali relative ai cammelli, come la sicurezza alimentare e il cambiamento climatico.

I temi di ricerca delle borse di studio sul cammello

Questi temi di ricerca possono essere riassunti nelle seguenti categorie:

  • Storico: studi storici ed etnografici su una vasta gamma di argomenti relativi alla preservazione del patrimonio culturale dei cammelli. Questo può includere studi sul ruolo dei cammelli in varie civiltà del mondo. Ricerche archivistiche sul patrimonio dei cammelli e politiche, tecniche e metodologie necessarie per l’archiviazione.
  • Culturale: studi critici e letterari sui cammelli nella letteratura araba e saudita e nella letteratura per bambini, studi lessicografici sul vocabolario relativo ai cammelli. Studi sulla rappresentazione dei cammelli in varie forme d’arte, come nel cinema, nelle incisioni e nelle sculture.ricerca sul cammello
  • Sociale: lo studio dei cammelli nelle società arabe e islamiche, la loro importanza locale, l’impatto sociale, la proprietà e le tradizioni correlate. Questo può includere anche l’impatto degli eventi nazionali sui cammelli sulle comunità locali e internazionali. Come il ruolo delle corse di cammelli e del Festival Mazayen Al-Ibl.
  • Economico: studi sull’impiego dei cammelli e dei prodotti derivati dai cammelli (come la lana e il cuoio) sulle economie e il modo di sostenere questo impatto. Questo include la misurazione dell’impatto economico dei cammelli prima e dopo i festival dei cammelli e degli eventi correlati.
  • Ambientale: studi sull’ambito della sostenibilità relativa all’industria dei cammelli, che possono includere l’uso del suolo, l’impronta di carbonio associata al pascolo o all’allevamento dei cammelli e le pratiche agricole in terre aride. Oltre a ricerche a supporto delle soluzioni per affrontare queste sfide.
  • Salute: studi relativi ai prodotti derivati dai cammelli e ai loro usi medici e terapeutici. Questo può includere la documentazione delle razze di cammelli, la mappatura genetica e la conservazione. Oltre a ricerche che contribuiscono allo sviluppo dei prodotti derivati dai cammelli.

Come candidarsi alla borsa di studio per la ricerca sul cammello

I candidati devono compilare un modulo di registrazione online e inviare la loro proposta di ricerca tramite: https://engage.moc.gov.sa/camel_grants#section-apply.
Ogni proposta sarà attentamente valutata da un comitato di esperti scientifici e i candidati selezionati riceveranno la borsa di studio in tre rate del 40%, 40% e 20%.
Per saperne di più sui requisiti di candidatura e sui termini e le condizioni, visitare il sito: https://engage.moc.gov.sa/camel_grants#section-guidelines

Informazioni sul Ministero della Cultura 

L’Arabia Saudita ha una vasta storia di arte e cultura. Il Ministero della Cultura sviluppa l’economia culturale dell’Arabia Saudita e arricchisce la vita quotidiana di cittadini, residenti e visitatori.
Ministero, che sovrintende a 11 commissioni settoriali, lavora per il sostegno e la conservazione di una cultura vibrante, fedele al suo passato e proiettata verso il futuro, custodendo il patrimonio e liberando nuove e stimolanti forme di espressione per tutti.
Trovate il Ministero della Cultura sui social media: X @MOCSaudi (Arabic) | @MOCSaudi_En (English) | Instagram @mocsaudi

 

Print Friendly, PDF & Email