Diocesi / Raduno delle confraternite domenica 22 a Santa Venerina

Ritorna anche quest’anno la tradizionale giornata del raduno diocesano delle confraternite e dei comitati dei

Don Venerando Licciardello
Don Venerando Licciardello

festeggiamenti, momento curato dal presidente diocesano Franco Scarpignato e dal delegato vescovile can. Venerando Licciardello. Domenica 22 novembre, infatti, nella ricorrenza della solennità di ‘Nostro Signore Gesù Cristo, Re dell’Universo’, a conclusione dell’anno liturgico, confraternite e comitati dei festeggiamenti provenienti da tutti i centri della diocesi si ritroveranno alle ore 9 a Santa Venerina presso la chiesa di Santa Venera per l’inizio dell’ormai consueto ed atteso appuntamento annuale.

Dopo la preghiera iniziale ed i saluti del presidente diocesano Franco Scarpignato e del sindaco di Santa Venerina arch. Salvatore Greco, il vicario generale della diocesi mons. Guglielmo Giombanco detterà la riflessione sul tema ‘ Le confraternite e le opere di misericordia per un nuovo umanesimo’; quindi, alle 10:30, il corteo di tutti i partecipanti, con abiti e segni distintivi, muoverà verso la chiesa del Sacro Cuore dove il Vescovo mons. Antonino Raspanti presiederà il solenne Pontificale.

Il raduno di quest’anno giunge in un momento particolare per la vita della Chiesa Universale, sulla scia di eventi quali il recente Convegno di Firenze sul tema ‘In Gesù Cristo un nuovo umanesimo’ e l’imminente inizio del Giubileo della Misericordia che, indetto dal Santo Padre Francesco, si aprirà il prossimo 8 dicembre, solennità dell’Immacolata Concezione, per concludersi domenica 20 novembre 2016, solennità di ‘Nostro Signore Gesù Cristo, Re dell’Universo’. Un tema scottante, dunque, che, anche alla luce degli avvenimenti che sconvolgono il mondo, si vuole affrontare adeguatamente, consentendo a tutte le realtà ecclesiali un conveniente approccio per la riscoperta di quei valori in atto posti fortemente in discussione.

Nando Costarelli

 

Print Friendly, PDF & Email