Giarre / Ecce Homo di Dario Borzì, il presepe pasquale con più di 100 personaggi

Un presepe pasquale? No, non è una domanda di fantasia. Sono più frequenti al Nord che a Sud, una vera e propria tradizione in paesi come Malta. A Giarre potete visitare quello realizzato per la prima volta da Dario Borzì in via Alcide De Gasperi, edificio numero 48, di fronte il cinema Eden alle spalle del Duomo. Lungo il viaggio nel tempo, che è anche un percorso spirituale, i visitatori si imbatteranno in una sacra rappresentazione in miniatura curata in ogni piccolo aspetto, con oltre cento personaggi incastrati nelle varie scene narrate dai vangeli e dalla tradizione che caratterizzano gli ultimi giorni di vita di Cristo. Le luci e la voce narrante completano il tutto conferendogli movimento.

Dall’ingresso a Gerusalemme all’uscita trionfale dal Sepolcro: nella rappresentazione sacra “Ecce Homo” di Dario Borzì è possibile in soli dieci minuti immergersi nelle vicende della passione e resurrezione del Figlio di Dio e lasciarsi emozionare. “Ho iniziato a costruire già l’anno scorso alcune parti. Poi quest’anno ho ultimato le parti restanti aggiungendo altre scene e particolari. In tutto ho impiegato tre mesi abbondanti”, ha affermato il presepista che coltiva questa arte sin da quando era ragazzo. “Realizzarlo è stato faticoso ma vederlo funzionare è davvero una gran bella soddisfazione”.

Il Presepe Pasquale resterà aperto durante i festivi dalle 10 alle 13 e nel pomeriggio dalle 16 e alle 20. Per maggiori informazioni o prenotare una visita si può contattare il numero 3492443881.

Print Friendly, PDF & Email