Calcio Serie A / Girone di andata: i top, i flop e il Campione d’Inverno

0
81

La decima partita del Campionato di calcio Serie A chiude il girone di andata e designa Inter “Campione d’Inverno”.

Il girone di andata è giunto al termine, ormai a metà campionato: è il momento di vedere i top e i flop di questo girone e cominciare a fare delle statistiche in ottica scudetto, e non solo.

Flop totale per il campione in carica

Sembra ieri che a Napoli e nel mondo si festeggiava il terzo scudetto degli azzurri, ben 33 anni dopo l’ultimo. E, invece, era il 4 maggio. Appena otto mesi in cui, però, tutto è cambiato. Il club campione d’Italia in carica è andato giù che più giù difficilmente si poteva e, se fino alla designazione del nuovo vincitore dello scudetto, il Napoli può ancora far festa, in realtà c’è ben poco da festeggiare per la squadra del Vesuvio.

Su 19 partite giocate, solo otto quelle vinte, ben sette perse e quattro pareggi per un totale di 28 punti, 20 punti in meno rispetto alla capolista, punti che piazzano il Napoli al penultimo posto della top ten. Questi i numeri del Napoli, numeri che non possono far sperare neanche in ottica europea per il prossimo anno. E, se è certo che non ci si poteva aspettare da Mazzarri che il Napoli ripetesse l’impresa dello scorso anno, è vero anche che non ci si aspettava che sarebbe arrivata così in basso in così poco tempo e, in primis, questo non se lo aspettavano i tifosi. Il culmine per loro è sicuramente arrivato a Torino quando gli azzurri perdono 3-0 contro i granata e, flop nel flop, l’esordio di Mazzocchi condanna il Napoli.

Il classe ‘95, arrivato a Napoli come figlio della città partenopea, si presenta, infatti, nel peggior modo possibile: dura appena quattro minuti la sua permanenza in campo, poi un assurdo fallo su Lazaro..

CONTINUA A LEGGERE l’articolo di Noemi Di Benedetto su cittànuova.it

 

Print Friendly, PDF & Email