Humus per la Biosfera / Avviate a Fiumefreddo le lezioni per gli studenti dell’istituto Verga

Proseguono le lezioni su Humus per la Biosfera, progetto promosso dalle Giacche Verdi Bronte con il sostegno della fondazione Manfred-Hermsen-Stiftung e il supporto del Ministero tedesco MBWK all’interno del programma EUKI.

A gennaio, appena concluse le festività natalizie, – spiega una nota stampa – il collaboratore dell’associazione ambientalista, dott. Antonio Fresta, ha dato il via agli incontri frontali con gli studenti a Fiumefreddo di Sicilia, presso l’Istituto Giovanni Verga.
Le classi coinvolte al momento partecipano ad una lezione in aula con la visualizzazione di file in power point. Questi riguardano l’importanza di un suolo fertile e sano in relazione al contrasto dei cambiamenti climatici.

In primavera lo staff delle Giacche Verdi Bronte e i volontari internazionali del programma Erasmus, ospitati dall’associazione, ritorneranno negli spazi antistanti le scuole per delle attività didattiche all’aperto, tra cui spiccano la costruzione e donazione di una compostiera scolastica e alcuni approfondimenti su biodiversità e lombrichi, alleati essenziali per la trasformazione degli scarti organici in humus fertile. lezioni su Humus per la biosfera a Fiumefreddo

Sperimentazioni agricole nel progetto Humus per la Biosfera

Il progetto, iniziato ad agosto 2021, si concluderà nell’estate del 2023. E prevede, tra le altre cose, sperimentazioni agricole in sinergia con il Dipartimento di Agricoltura, Alimentazione e Ambiente dell’Università di Catania. Webinar su tema del compostaggio e dell’agroecologia dedicati a Comuni e cittadini dell’are delle Terre della Biosfera. Un’area, questa, che ricade nelle valli dei fiumi Simeto e Alcantara su cui da anni vi è la proposta di ottenere il riconoscimento MaB UNESCO.

Le Giacche Verdi Bronte, guidate dal presidente Gino Montagno, hanno in programma di coinvolgere circa 3000 studenti della suddetta area nelle attività progettuali. E nelle prossime settimane le lezioni proseguiranno in altri comuni della fascia Jonico-Etnea.
In tal senso “Humus per la Biosfera” permetterà a numerosi studenti di un’età compresa tra 6 e 11 anni  di comprendere in maniera più approfondita le correlazioni tra le azioni umane e il valore del suolo in quanto “magazzino” di anidride carbonica. E dare spunti ed idee affinché le giovani generazioni crescano con una precisa e convinta mentalità ambientalista.

Print Friendly, PDF & Email