Testate Fisc / Don Giusto Truglia sostituisce don Antonio Rizzolo alla direzione della “Gazzetta d’Alba”

Il Gruppo Editoriale San Paolo informa che il Cda ha nominato il nuovo direttore del leggendario settimanale

Don Giusto Truglia
Don Giusto Truglia

Gazzetta d’Alba. A succedere a don Antonio Rizzolo che ha tenuto il tenuto il timone del giornale dal 2003 è don Giusto Truglia, da tempo consulente di direzione della testata. Don Antonio – riporta una nota stampa – ha sottolineato: “In questi anni il giornale è cresciuto da molti punti di vista, è passato dal bianco e nero al full color, ha rinnovato la grafica, ha offerto ai lettori grandi inchieste e approfondimenti, aprendosi anche al mondo del digitale. Rimane il mezzo d’informazione più diffuso e autorevole del territorio di Alba e Bra, Langa e Roero”. La testata fa parte della Fisc(Federazione Italiana Stampa Cattolica) che ospita le testate delle diocesi italiane. Il settimanale vede la sua luce nel 1882 per desiderio del vescovo, monsignor Lorenzo Carlo Pampirio, per poi essere affidato nel 1913 a don Giacomo Alberione, a cui si deve l’albore della famiglia Paolina, rilevandone anche la proprietà. La chiave di lettura del beato fu quella di un cenno dal cielo, fu così, infatti che il prelato fondò la congregazione religiosa San paolo, correva l’anno 1914. Proprio da ciò i membri della società San Paolo presero il nome di Paolini, il cui motto è quello di evangelizzare con i mezzi di comunicazione attraverso l’editoria libraria, giornalistica, cinematografica, musicale, televisiva, radiofonica, multimediale, telematica, , centri di studio, ricerca, formazione, animazione.

Ed ancora – riporta la nota stampa- don Rosario Uccellatore quale delegato del gruppo, afferma:” Gazzetta d’Alba ha per noi Paolini un valore affettivo e carismatico”, “Il nostro impegno nella diocesi di Alba è un segno non solo del nostro legame con la chiesa locale, ma anche del nostro essere a servizio di tutta la Chiesa italiana”.

Don Truglia nasce a Palermiti (Cz) nel luglio del ’56. E’ membro dal 1969 della Società San Paolo. Nel 1983 consegue la laurea in Teologia al Seraphicum di Roma e sempre nello stesso anno è ordinato sacerdote. Nel 1987 entra a far parte della redazione di Famiglia Cristiana, per poi diventare giornalista professionista nel 1989. Consegue a Bari una laurea in lettere, dal 1994 dirige il mensile Letture e poi Vita Pastorale, Gazzetta d’Alba, Stadium, Telenova e Telesubalpina, per giungere nel 2008 alla condirezione di Famiglia Cristiana. Dal 2011 al 2014, direttore generale dell’apostolato per l’Italia della San Paolo, e amministratore delegato di Editoriale San Paolo e amministratore unico di Periodici San Paolo,StPauls International, San paolo Digital, Multimedia San paolo e Inter Mirifica.

Maria Pia Risa

 

Print Friendly, PDF & Email