Aci S. Antonio / Da “Il Comune informa” a “Junker”: importanti novità nella comunicazione con i cittadini

Il Comune di Aci Sant’Antonio mette a segno alcune importanti novità nell’ambito della Comunicazione in uscita, avviando un progetto di restyling per veicolare in modo più efficace le informazioni utili per la cittadinanza, sfruttando i canali social per i quali è stato da poco istituito un Regolamento ad hoc.

Logo Junker

Qualche giorno fa – si legge in un comunicato del portavoce comunale -è stato lanciato ‘Il Comune Informa’, una sorta di format pensato per offrire chiarimenti: i canali ufficiali di YouTube e Facebook ospiteranno ogni mese un video con il primo cittadino, Santo Caruso, che nel giro di qualche minuto fornirà informazioni utili sul lavoro svolto dall’Amministrazione, annunciando le novità e fornendo i chiarimenti richiesti dai cittadini attraverso il form ‘segnalazioni’
presente sul sito web ufficiale del Comune.
Nel primo appuntamento (leggermente più lungo rispetto al timing previsto per via del carattere ancora sperimentale) il Sindaco ha toccato alcuni importanti argomenti come la stabilizzazione dei precari, la Raccolta Differenziata e l’Isola Ecologica Temporanea. Ad agosto verrà caricato il secondo contributo.
Altra novità è il lancio di ‘Junker’, un’applicazione del tutto gratuita pensata per aiutare l’utenza nel conferire correttamente i rifiuti seguendo le regole della Raccolta Differenziata (è possibile informarsi su un prodotto da smaltire semplicemente inquadrando con il cellulare il codice a barre o, nel caso di prodotto assente dal database, fornire indicazioni sullo stesso ed avere risposta in tempo reale).
‘Junker’ offre la possibilità ai Comuni di aderire fornendo le proprie specifiche, in modo che gli abitanti del territorio possano effettuare in maniera corretta la Differenziata (darà delucidazioni, ad esempio, sulle ‘Giornate Ecologiche o le eventuali novità sul calendario di conferimento).
“Sono particolarmente lieto dell’adesione a ‘Junker’ – afferma l’Assessore all’Ecologia, Quintino Rocca – In questo modo i cittadini verranno agevolati e le distanze con l’Ente verranno giocoforza accorciate, permettendo a tutti in qualsiasi momento di fare la cosa giusta in merito alla Raccolta Differenziata, e permettendo altresì all’Ente di diffondere le notizie in maniera capillare”.

A completare questa prima fase di rinnovamento del settore, a breve verrà lanciato il canale legato all’Ente inerente il servizio di messaggistica istantanea ‘Telegram’, che permetterà di avvisare in tempo reale i cittadini che, scaricando l’App, potranno iscriversi per ricevere i messaggi. L’utilità in caso di allerta o di comunicazioni che necessitano una veloce larga diffusione è indubbia.
Il sindaco Caruso sottolinea l’importanza delle novità: “Una volta completata la fase legata ai social e alle App, potremo fruire in maniera piena di questa sorta di piccola rivoluzione. Nel momento in cui riusciremo a incrociare questi servizi innovativi per il nostro Comune, avremo la possibilità di raggiungere tutti con una velocità e un’efficacia prima inimmaginabili”.