Aci S. Antonio / Tributi, arriva l’ok alla rateizzazione nell’ultimo consiglio comunale dell’anno

È stato un Consiglio comunale all’insegna dei toni pacati quello che si
è tenuto ieri sera nel palazzo Municipale di Aci Sant’Antonio.
Alla presenza del sindaco Santo Caruso – si legge in una nota stampa –  della presidente del Consiglio, Lucia Rapisarda, del vicesindaco Giuseppe Santamaria, degli assessori Quintino Rocca, Antonio Scuderi e Maria Cristina Orfila, dei consiglieri di Maggioranza Quattrocchi, Leonardi, Spinto, Caruso, Sorbello, Pappalardo e Maccarrone e dei consiglieri di Minoranza Privitera, Di Stefano e Maccarrone si è discusso con tranquillità dei temi all’Ordine del giorno, concludendo poi i lavori con serenità all’insegna dei buoni auspici delle feste natalizie.
Fra i temi trattati, quello relativo alla rateizzazione dei tributi comunali, per il quale si è ottenuto il voto favorevole del Civico Consesso: dal 2020, pertanto, chi presenterà puntuale documentazione che attesti comprovate difficoltà economiche potrà beneficiare della rateizzazione di IMU, TASI o quant’altro necessiti di regolamentazione economica nei confronti dell’Ente.
“Si tratta di un intervento importante – ha dichiaro il primo cittadino
– che va incontro alla parte più debole della cittadinanza, per la quale
è giusto concentrare le nostre attenzioni.
“Sono davvero felice – ha continuato – che questo tipo di provvedimento
arrivi a chiusura di questo anno segnato fortemente dalle problematiche
del sisma, e che sia arrivato nell’ambito di un Consiglio Comunale
svoltosi con tranquillità, così diverso da alcuni travagliati momenti
che hanno segnato il 2019. Mi auguro – ha concluso – che il 2020 si apra con questo stesso spirito”.

Print Friendly, PDF & Email