Aci Sant’Antonio / Sondaggio sugli alberi per via Regina Margherita

Ad Aci Sant’Antonio un inconsueto sondaggio sugli alberi. Il ligustrum, cioè una pianta molto comune, sempreverde, già presente in paese sulla via Vittorio Emanuele. Oppure il prunus, un albero generalmente meno presente nelle strade dei centri abitati ma dall’aspetto accattivante grazie alla fioritura.
Questa la scelta di fronte alla quale i cittadini santantonesi potranno esprimere una preferenza su Facebook, social più famoso fra quelli che affollano il web.

Nella pagina ufficiale del Comune di Aci Sant’Antonio, infatti, c’è  il post nel quale è presente l’immagine che pubblicizza l’iniziativa e raffigura i due alberi in lizza. Sarà possibile cliccare utilizzando una delle due emoticon assegnate a ciascuna delle piante (nello specifico: il cuore e l’abbraccio).sondaggio alberi
Entro domenica 18 aprile sarà possibile votare, e alla fine il risultato verrà reso pubblico e la scelta sarà ufficializzata.

Ad Aci Sant’Antonio, sondaggio per  gli alberi in via Regina Margherita

L’iniziativa rientra nella scelta di arricchire il territorio in merito al verde pubblico, come sottolineato dall’Assessore al Verde Pubblico, Quintino Rocca. “Abbiamo voluto  che in questo rifacimento della via Regina Margherita ci fosse la piantumazione di nuovi alberi. Perché crediamo che sia tanto semplice quanto rivoluzionario mettere in centro venti nuove piante.
Dovunque l’orientamento dei nuovi centri urbanistici è quello di recuperare sì l’assetto antico, originario, ma contemporaneamente di non tralasciare il verde. Questa è la nostra scommessa, per la quale abbiamo ritenuto che fosse giusto chiamare in causa l’intera cittadinanza”.

Il sindaco, Santo Caruso, evidenzia l’importanza dell’iniziativa: “I lavori in via Regina Margherita determineranno una morfologia nuova e probabilmente definitiva del nostro territorio. Per questo riguardo gli alberi non abbiamo voluto arrogarci il diritto di compiere una scelta autonoma. Ci siamo detti: perché non provare a lanciare un’idea innovativa, cioè far esprimere una preferenza ai cittadini? Quindi, dopo la consultazione con agronomi ed esperti del settore, abbiamo individuato queste due piante: il prunus, cioè un albero che fiorisce, e il ligusturm, cioè un sempreverde. Quindi, da un lato, un albero che rappresenta una novità non presente nelle nostre strade, e dall’altro, uno che i cittadini conoscono già.

“Lanciamo quest’esperimento – ha concluso – affinché siano i santantonesi a scegliere su quello che è il salotto del nostro paese e, in definitiva, è il loro salotto”.

Print Friendly, PDF & Email