Aci Trezza / Entrano nel vivo i festeggiamenti del patrono San Giovanni Battista. Domani la processione della reliquia

Con la processione della reliquia per le vie del paese domani, venerdì 21 giugno, entrano nel vivo ad Aci Trezza i festeggiamenti in onore del patrono San Giovanni Battista.
Alle 19 in chiesa Madre, il vescovo emerito di Ragusa monsignor Paolo Urso concluderà il solenne triduo presiedendo la santa messa, che precederà la funzione esterna.

Quadro del Battesimo di Gesù e reliquia di S. Giovanni

Il tradizionale corteo formato dai devoti, che muoverà intorno alle 20, vedrà la partecipazione del segretario vescovile don Andrea Sciacca e si snoderà per le vie Marina, Provinciale (fino alla casa cantoniera), Spagnola, Muscarà, Ferretti, Provinciale e rientro in chiesa per la benedizione finale.
Al termine poi, allo Scalo di alaggio, a partire dalle 21.30 spazio al folklore siciliano con lo spettacolo dei canterini della Riviera jonica “Melino Romolo” diretti da Francesco Famà. Per tutta la serata, invece, nell’ambito della manifestazione “U pisci… in piazza” curata dall’associazione folkloristica “U pisci a mari”, nella centrale piazza Verga sarà possibile ammirare la “San Giovanni”, tipica fiscinara trezzota che sarà utilizzata il 24 giugno per la suggestiva pantomima.
Come ogni anno, infine, sarà possibile seguire la festa attraverso il web con le dirette a cura del Centro Studi Acitrezza, visibili dal sito www.festasangiovanni.it e sulle pagine festasangiovanni.it nei social network “Facebook”, “Twitter”,  “Instagram” e “Youtube”.

D. B.