Acireale / La “Festa dei fiori” entra nel vivo con la sfilata dei carri infiorati

0
187
Festa dei fiori 2024

La “Festa dei Fiori 2024” entra nel vivo ad Acireale. Ieri pomeriggio inaugurazione dei mercatini di fiori e artigianato e subito dopo, prima parata dei carri infiorati lungo le vie del centro storico.
I carri – illustra una nota della portavoce della Fondazione Carnevale di Acireale -hanno trasformato piazza Duomo in una vera e propria cornice artistica in un tripudio di fiori e colori.

Di grande attualità i temi toccati dai maestri del fiore acesi, dalla violenza di genere, al rispetto per gli animali e poi  all’omaggio agli artisti di strada e la ricerca della felicità nonostante le difficoltà del nostro tempo. Fino al messaggio, monito, volto a sensibilizzare i giovani sull’uso di droghe e alcol alla guida.

Festa dei fiori: gli appuntamenti

E oggi, sabato 27 Aprile, in attesa dell’evento musicale di questa sera, con la band milanese “ Le Vibrazioni” in piazza Duomo alle 21, sono tanti gli appuntamenti in programma.
Alle 17, secondo giorno di sfilate per i carri infiorati con bande musicali, majorettes, sbandieratori e gruppi mascherati a tema.
Non mancheranno i carri in miniatura in mostra al teatro Maugeri e la possibilità di visitare i musei del Carnevale, delle uniformi storiche e dei Pupi Siciliani.sfilata carri infiorati

Doppio appuntamento alle 18 e alle 19 in piazza Alfio Grassi, dove sarà possibile assistere agli spettacoli “Opera dei Pupi”.
A partire dalle ore 18 al Palazzo del turismo, spazio alle degustazioni guidate e banchi di assaggi a cura di AIS – Catania.

Importante segnalare inoltre, gli itinerari d’arte e fede nelle chiese del centro storico con “Via Pulchiritudinis” fino alle 20 a cura dell’associazione Cento Campanili.

Il sindaco Barbagallo: “Una festa da valorizzare”

Sono tanti i visitatori e i turisti che in queste ore hanno raggiunto la città di Acireale – ha dichiarato il sindaco di Acireale, Roberto Barbagallo. –  Segno che in questo periodo la Festa dei Fiori funziona bene. L’abbiamo detto sette anni fa e lo ribadiamo, quest’anno con il rilancio della festa dei fiori, sono tantissime sono le attività presenti tra mercatini e artigianato ma, soprattutto, con i nostri artigiani del fiore e i carri infiorati veramente straordinari.
E’ proprio da vedere la maestosità di queste vere e proprie opere d’arte”.

“Ci auguriamo che questo sia un inizio e che la festa venga istituzionalizzata anche dalle prossime amministrazioni. Sarebbe un errore non continuare a valorizzarla e farla crescere. Invitiamo tutti a venire ad Acireale, nel nostro bellissimo centro storico addobbato a festa con tanti colori, e buona festa dei fiori a tutti”.

Il presidente della Fondazione del Carnevale, Ardita: “Grazie alla Regione per il contributo”

E’ un segnale preciso quello che vogliamo dare – ha sottolineato il presidente della Fondazione del Carnevale, Nando Ardita. –  Rendere la città ancora più bella e stiamo cercando di realizzarlo. Abbiamo avuto la fortuna di riuscire ad ottenere, attraverso il nostro progetto, l’interessamento da parte della Regione, che ringrazio, con un importante contributo per la Festa dei Fiori che ci ha consentito di investire su importanti spettacoli e soprattutto abbellire la nostra città. E poi che dire dei nostri maestri, i carri sono spettacolari, da anni non si vedevano delle opere così curate nei minimi dettagli. Invito tutti a venire ad ammirarli, sono certo che ne rimarrete entusiasti”.carro infiorato

L’assessore Toscano: “Tanti mercatini per esaltare i fiori”

Presenti all’inaugurazione dei mercatini dei fiori e dell’artigianato anche l’assessore al Turismo, Enzo Di Mauro e l’assessore alle Attività produttive, Laura Toscano.
Abbiamo voluto dare rilievo chiaramente ai fiori con tanti mercatini – ha dichiarato l’assessore Toscano. Un percorso floreale che inizia da via Ruggero Settimo fino via Cavour, con mercatini incentrati sull’artigianato per finire su via Alessi con gli stand dedicati ai carretti siciliani e ai pupi siciliani. E’ già tanta l’affluenza in queste ore e ci aspettiamo nei prossimi giorni una grandissima presenza di visitatori. La strada intrapresa è quella giusta. All’interno dei mercatini vengono realizzati inoltre laboratori dedicati ai più piccoli, cosicchè possano imparare e portare avanti le nostre tradizioni”.

Festa dei fiori, laboratorio per i bambini
Laboratorio per i bambini

Una città bellissima pronta ad accogliere tutti coloro che vorranno venirci a trovare – ha dichiarato l’assessore Di Mauro. Ci aspettano altri tre giorni intensi con al centro i carri infiorati che sono una caratteristica peculiare di Acireale. E per questo abbiamo voluto dare loro uno spazio autonomo sganciandoli dalla tradizionale storica uscita assieme ai carri in cartapesta del Carnevale tradizionale.

Per chi verrà in città, abbiamo pensato quest’anno anche ad un servizio navette gratuito per raggiungere il centro. Dai parcheggi, quindi, sarà possibile raggiungere le zone d’attrazione comodamente e in maniera gratuita”.

Servizio di bus navetta gratuita  per raggiungere il centro storico:

SABATO 27 APRILE 2024
Dalle 7.30 alle 20.30 (Ogni 30 min)

DOMENICA 28 APRILE 2024
Dalle 08.30 alle 21.30 (Ogni 30 min)

Corsa Andata: ACIPLATANI (VIA BONACCORSI) – VIA WAGNER – VIA S.VIGO – STAZIONE FS – PIAZZA A. PENNISI – VIA DELLE TERME – SS114 – VIA AQUILIA NUOVA – PIAZZA INDIRIZZO – C.SO ITALIA – VIA MONTALE – VIA KENNEDY – CORSO ITALIA PARCHEGGIO COM – VIA VERGA – VIA TASSO – P.ZZA DANTE

Corsa Ritorno: P.ZZA DANTE – VIA TASSO – VIA VERGA – C.SO ITALIA PARCHEGGIO COM – C.SO ITALIA – P.ZZA INDIRIZZO – VIA AQUILIA NUOVA – SS114 – VIA DELLE TERME – P.ZZA PENNISI – STAZIONE FS – VIA S. VIGO – VIA WAGNER – ACIPLATANI (VIA BONACCORSI)

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email