Acireale / Nuova sede a S.Rocco per il centro di raccolta e distribuzione della Società di San Vincenzo dè Paoli

Il logo della Società di San Vincenzo dè Paoli
Il logo della Società di S.Vincenzo dè Paoli

Venerdì 13 marzo verrà inaugurato ad Acireale il nuovo centro per la raccolta e successiva distribuzione di generi alimentari, vestiario, giocattoli e mobili, gestito dalla Società di San Vincenzo dè Paoli. Questo il programma: alle ore 17 interverrà il vescovo di Acireale, mons. Antonino Raspanti, per benedire i locali; alle 17,30 una S.Messa sarà concelebrata nella chiesa di San Rocco dal vicario generale mons. Guglielmo Giombanco e dal domenicano padre Giuseppe Damigella, superiore della comunità di Catania. Al termine è previsto un momento di fraternità. All’evento, a cui parteciperanno rappresentanti di tutte le conferenze vincenziane aggregate al Consiglio centrale di Acireale, sono state invitate anche le autorità civili e militari.

I locali, concessi in comodato gratuito dai padri domenicani, fanno parte del complesso conventuale di San Rocco; più precisamente sono quelli che occupano la zona sottostante l’omonima chiesa, sita in corso Umberto. Il centro, con ingresso da viale Regina Margherita, sarà gestito direttamente dal Consiglio centrale in base alle segnalazioni di aiuto ricevute e svolgerà funzioni analoghe alla vecchia sede, sita presso la c.d. “città del fanciullo”. Gli ambienti, in posizione più centrale e, quindi, più funzionale rispetto alla precedente sede di via delle Terme, sono stati rimessi a nuovo dalla San Vincenzo, dato che erano praticamente inutilizzati da quando i padri Domenicani sono andati via da Acireale (ad eccezione di un periodo, in cui vennero concessi in uso alla comunità parrocchiale di S.Maria degli angeli). Altri locali, sempre appartenenti all’ex convento domenicano di San Rocco, saranno gestiti dal Consiglio centrale della San Vincenzo dè Paoli come centro di primo ascolto e sala riunioni.

Guido Leonardi

Print Friendly, PDF & Email