Asp Catania / Dal 6 maggio il camper della prevenzione oncologica nei 58 comuni della provincia

Al via domani il “porta a porta” della prevenzione oncologica dell’Asp di Catania, l’iniziativa promossa e organizzata dall’UOC Prevenzione malattie cronico degenerative-Screening Oncologici.
Da domani 6 maggio, fino al mese di settembre 2022 – informa una nota dell’Asp – il camper della prevenzione oncologica dell’Asp di Catania raggiungerà i 58 Comuni della provincia di Catania per eseguire test di screening “door to door”, ovvero “porta a porta”.

La prima tappa è fissata per domani, 6 maggio, alle ore 10, a Catania, in Piazza Consiglio d’Europa.
Per l’occasione è prevista la partecipazione dell’Assessore regionale alla Salute, Ruggero Razza. Saranno, inoltre, presenti il direttore generale dell’Asp di Catania, Maurizio Lanza; il direttore sanitario Antonino Rapisarda e il direttore amministrativo Giuseppe Di Bella. Ancora, l’assessore alla Sanità del Comune di Catania, Giuseppe Arcidiacono; il dirigente responsabile dell’Ufficio speciale Comunicazione per la Salute e dirigente del Servizio 5 del DASOE, Daniela Segreto.

Interverranno i direttori dei Dipartimenti di Prevenzione, Attività territoriali, Scienze radiologiche, Materno-infantile e Diagnostica di laboratorio. E anche il presidente di Federfarma Catania e i rappresentati dei sindacati dei medici di medicina generale.Asp, prevenzione oncologica

Asp, lavoro d’équipe per la prevenzione oncologica

Il progetto è stato approvato dall’Assessorato regionale alla Salute con apposito finanziamento, utilizzando fondi di PSN, al fine di perseguire gli obiettivi regionali e provinciali della prevenzione oncologica e qualificare ulteriormente l’assistenza rendendola più accessibile agli utenti.

La realizzazione della campagna ha coinvolto, inoltre, in un grande lavoro di squadra, i sindaci dei Comuni della provincia. Permettendo così l’organizzazione della campagna di promozione degli screening oncologici su tutto il territorio provinciale.
Anche in questa attività sarà fondamentale il ruolo e il supporto dei medici di medicina generale e delle Farmacie.

Dopo la tappa catanese, il camper proseguirà il 7 maggio a Misterbianco con appuntamento in Piazza Milicia. Dal 9 al 14 maggio il camper farà invece sosta nei Comuni del Distretto sanitario di Palagonia:

  • il 9 maggio a Castel di Iudica, in Piazza Salvatore D’Acquisto
  • il 10 maggio a Raddusa, in Piazza dei Bersaglieri
  • l’11 maggio a Ramacca, in Piazza Vittorio Emanuele (Mercato settimanale)
  • il 12 maggio a Scordia, in Via Aldo Moro (Mercato settimanale)
  • il 13 maggio a Palagonia, presso il Parcheggio di Via Palermo
  • il 14 maggio a Militello In Val Di Catania, in Piazza Municipio.

Le tappe successive e i dettagli delle sedi sono consultabili sul sito screening.aspct.it (clicca qui).
Sul camper saranno eseguiti gratuitamente mammografie alle donne da 50 a 69 anni, pap test e HPV test alle donne da 25 a 64 anni.
È ancora possibile effettuare la prenotazione chiamando il numero verde dedicato agli screening oncologici dell’Asp di Catania 800894007.
Ai cittadini in fascia di età (donne e uomini da 50 a 69 anni) saranno, inoltre, distribuiti i kit per la ricerca del sangue occulto nelle feci, che potranno essere riconsegnati nelle farmacie del Comune di abitazione.

 

Print Friendly, PDF & Email