Calcio Catania / Lucarelli cambia in corsa, sconfitta la Leonzio

Il Catania ha ragione della Sicula Leonzio dopo un primo tempo non giocato all’altezza. Il tecnico cambia la squadra con i 5 cambi a disposizione, e disegna il 4-2-3-1 dopo il 3-5-2 iniziale. Segnano Mazzarani e Di Piazza mostrando le lacune della difesa della Sicula Leonzio non impeccabile.

Primo tempo sottotono dei rossazzurri. I ritmi espressi dalla squadra sono lenti e prevedibili. Manca il cambio di passo in mezzo al campo e sugli esterni Pinto e Calapai non riescono a creare pericoli dalle parti di De Rossi e Parisi. 

Il vantaggio degli ospiti arriva subito, nei minuti iniziali, ma la squadra rossazzurra non dà segni di reazione nei primi 45 minuti. Nel secondo tempo i cambi di Lucarelli ridisegnano la squadra rossazzurra e la Leonzio mostra lacune nell’organizzazione difensiva anche grazie agli etnei che alzano il baricentro del gioco e acquistano imprevedibilità. Il gol del pareggio arriva sugli sviluppi di un corner. Una palla vagante viene capitalizzata al massimo da Mazzarani.

La squadra rossazzurra trova continuità nel gioco e nelle azioni. Di Molfetta e Mazzarani sono una spina nel fianco per gli avversari e anche Catania impatta bene. Il gol arriva ancora su regalo della difesa ospite. E’ Grillo questa volta a servire un assist involontario al bacio per Di Piazza che ringrazia e porta avanti i suoi. Il finale di gara scivola via senza particolari patemi d’animo. Adesso sotto con il Catanzaro…

Tweet 20