Carnevale di Acireale / L’ex miss Italia Giulia Arena è la madrina dell’ edizione 2020 che prende il via l’8 febbraio

E’ Giulia Arena la “madrina” della prossima edizione del Carnevale di Acireale che prenderà il via il prossimo 8 febbraio per concludersi il 25 dello stesso mese.
Nata a Pisa 25 anni fa – si legge in una nota della Fondazione del Carnevale –  origini messinesi, è la vincitrice del concorso Miss Italia nel 2013, in occasione del quale si è aggiudicata anche la fascia di Miss Cinema.

Giulia Arena

A giugno 2014 ha debuttato come conduttrice televisiva su LA7 e dal 2018 è una delle protagoniste della “soap opera” dal titolo “Il paradiso delle signore”, in onda su Rai Uno.
Questo l’elenco dei carri che parteciperanno ai rispettivi concorsi:
Carri allegorico-grotteschi
1)  “Follow me” – Cantiere Scalia-Fichera, titolare Rosario Scalia
2)  “L’ultimo petalo” – Cantiere Ardizzone, titolare Sebastiano Ardizzone
3)  “Cogli la prima mela” – Cantiere Principato, titolare Giovanni Cavallaro
4)  “The dark side – Il lato oscuro dei Social” – Cantiere Mario Principato, titolare Mario Principato
5)  “Password” – Cantiere Mario Scan, titolare Mario Cavallaro
6)  “Coriandoli dal passato” – Cantiere MSM, titolare Sebastiano Arcidiacono
7)  “Io non sono un gioco” – Cantiere Coco, titolare Salvatore Coco
8)  “Tempo al tempo – Cantiere C.A.M.A., titolare Carmelo Messina

Carri infiorati
1)  “L’alba del nuovo giorno” – Cantiere I nuovi mastri fiorai
2)  “Plastic free” – Cantiere Francesco e Concetto Urso
3)  “Se mi ami non avvelenarmi” – Cantiere Gli antichi maestri dei fiori
4)  “Circo Italia” – Cantiere Artisti dei fiori dei fratelli Orazio, Alessio e Seby Cavallaro
5)  “Ti piace vincere facile?!” – Cantiere Arte e cultura di Paolo Giuseppe Cavallaro
6)  “Acireale: sole, mare e Carnevale” – Cantiere Carmelo Spinosa

Print Friendly, PDF & Email