Chiesa / Valverde, La Bibbia tra musica e multimedialità

Venerdì 13 gennaio il Santuario di Valverde è stata la suggestiva cornice dell’opera musicale multimediale, unica nel suo genere, dal titolo La Bibbia. Dal 2017 lo spettacolo è proposto per conoscere ed interpretare il linguaggio biblico attraverso il coinvolgente gioco di immagini e musica.

All’esibizione pomeridiana hanno assistito gli alunni dell’Istituto Comprensivo “Padre Gabriele M. Allegra” di Valverde e i ragazzi della catechesi. La rappresentazione serale ha visto, invece, la partecipazione di un folto e variegato pubblico che ha fortemente apprezzato e applaudito.

Tre anni per la realizzazione dell’opera musicale La Bibbia

L’opera – informa una nota illustrativa – è stata ideata e realizzata dalla formazione artistica ”Le Voci del Deserto”. E per la realizzazione, durata ben tre anni, ha collaborato il regista Salvatore Romania per le riprese sceniche dei vari episodi biblici realizzate in location suggestive ed affascinanti. Poi il m.° Emanuele Chirco per gli arrangiamenti delle musiche ed i testi realizzati da Rosario Tomarchio e dalla maestra Raffaella Corvaia. E il musicista Salvo Amore per la programmazione computer e il coordinamento musicale.La Bibbia rappresentata a Valverde

Lo spettacolo è stata una prova di altissima professionalità per gli artisti in scena, con il contributo della splendida voce del mezzosoprano Raffaella Corvaia. È una chiave di lettura alle storie personali, familiari, sociali e comunitarie dell’uomo che affronta con un atto di fede e coraggio.

Vengono messe in scena le contraddizioni del tempo incerto che l’umanità vive e attraverso la presenza di alcuni personaggi si rendono concreti i sentimenti di ogni persona. Le emozioni di ogni singolo uomo si identificano in Gesù che ci aiuta a immergerci nelle acque fresche del messaggio evangelico. Ogni attore ha proiettato i presenti all’evento in un tempo che mette insieme il passato raccontato nella Bibbia ed il futuro che rende attuale la Parola di Dio.

padre Simon Nei
Padre Simon Nei, parroco del Santuario di Valverde

Affascinante allestimento scenico

Altra componente importante è l’allestimento scenico. Gli scenografi hanno creato uno spettacolo completo: dalla musica dal vivo alle danze, dagli splendidi panorami naturali della nostra amata Sicilia agli immancabili effetti multimediali. Significativi gli elementi scenici. Un ampio pannello ha fatto da schermo che ha lasciato intravedere gli artisti che esprimevano le loro qualità. Alternate a voci fuori campo alcune scene proiettate sull’ampio schermo che richiamano fatti attuali attraverso il racconto degli ultimi istanti di vita di Gesù.

Un’esplosione di luci, colori, musica e immagini per le quali non si fatica a credere al fascino con cui si è incantato il pubblico. In questa singolare ambientazione si incarna ancora una volta il Cristo che consegna il suo messaggio di verità, speranza e pace.
Un plauso e un ringraziamento vanno agli artisti, al parroco del Santuario di Valverde Padre Nei Simon. E a coloro che hanno creduto a quest’evento, il sogno missionario che a Valverde ha preso vita.

Print Friendly, PDF & Email