Club Service / Antonino Anastasi nuovo presidente del Lions Giarre – Riposto, Premio per l’imprenditoria ai titolari della “Torrefazione Ionia”

Il castello Astoria Park di S. Giovanni Bosco (Acireale) ha ospitato la 40^ Charter Night del Lions club Giarre-Riposto.

Il momento del passaggio delle consegne tra Russo e Anastasi

Nel corso della serata è stato assegnato il premio Lions per notevoli meriti nell’ambito dell’imprenditoria (come sottolineato dal presidente della commissione notaio Filippo Patti) alla società Torrefazione Ionia, nelle mani dei coniugi Raciti-Trefiletti.

Il prof. Nicola Mineo ha quindi presentato i quattro vincitori, distinti per titolo di studio, che hanno ricevuto premi in denaro per i loro elaborati in merito al concorso sull’ipotesi di unificazione tra Giarre e Riposto: Santo Del Popolo di Mascali;  Mario Loiacono di Giarre;  Salvatore Mangano di Mascali; e Salvatore Privitera di Santa Venerina.

Quindi, si è svolta la cerimonia di passaggio della campana dal presidente uscente Sebastiano Russo al nuovo Antonino Anastasi. Il dott. Russo, col supporto di un pregevole video, ha ricordato i momenti salienti non solo del suo anno di presidenza, ma di tutti i quarant’anni di storia del club. L’arch. Anastasi ha precisato che intende lavorare con umiltà e determinazione per la crescita del sodalizio giarrese, ed ha presentato alcuni di coloro che saranno i suoi più stretti collaboratori: Salvino Barbagallo, Salvatore Savoca, Anna Castiglione Garozzo, Nina Motta Emanuele, Angela Coco, Davide Morales, Angelo Tarda, Giuseppe Leonardi e Mario Vitale.

Hanno avuto parole di elogio per l’attività sociale e filantropica svolta dal club il sindaco di Riposto dott. Enzo Caragliano, il presidente di zona dott. Silvio Cavallaro (da luglio sostituito dal segretario uscente del club dott. Giuseppe Camarda) ed il presidente della commissione multidistrettuale “Affari interni” avv. Salvatore Giacona, già past-president del consiglio dei governatori, il quale si è soffermato sull’importanza del senso di appartenenza e sulla necessità di unitarietà nei Lions club. Era altresì presente il sen. Giuseppe Pagano.

M.V.

Print Friendly, PDF & Email