Concerti / “Sotto il segno dei pesci” con Antonello Venditti il 27 agosto a Taormina

Rende omaggio ad una delle sue canzoni più famose, dandone il titolo al suo tour, a quarant’anni di pubblicazione e di grande successo nazionale ed internazionale.
Antonello Venditti sarà a Taormina il prossimo martedì 27 agosto, tappa che fa parte del suo tour “Sotto il segno dei pesci”. L’appuntamento al teatro antico, a cura di Puntoeacapo e con la direzione artistica di Nuccio La Ferlita, è il primo dei tre momenti che vedono la presenza del cantante romano in Sicilia. Seguiranno, infatti, quello del 29 agosto a Palermo e del 31 ad Agrigento.
Antonio Venditti, meglio noto come Antonello, ha cantato da sempre pezzi inerenti alle diverse sfere del sociale, alle problematiche riguardanti i giovani, come il brano celebre Non è la cocaina del 1984, ai sentimenti, per citarne qualcuno Sara e Giulia del 1978. L’amore in primo piano con Dimmelo tu cos’è del 1982, Amici mai del 1991, Ricordati di me del 1998, o ancora Dalla pelle al cuore del 2007. Nel 1978 veniva pubblicato l’album dal titolo Sotto il segno dei pesci e da quella data le canzoni contenute in esso divennero famose.  Alcune saranno cantate dall’artista nel suo concerto: Francesco, dedicata all’amico Francesco De Gregori, Bomba o non bomba, L’uomo Falco.
Molti altri pezzi intramontabili hanno reso popolare il cantante: Stella del 1984, dello stesso anno Ci vorrebbe un amico e Notte prima degli esami, particolarmente sentita dai giovani che si accingono ad affrontare la maturità, una delle tante prove che la vita riserva. Celebre anche Giulio Cesare del 1986, dal nome del Liceo Classico di Roma frequentato da Venditti, Benvenuti in Paradiso del 1991 e Grazie Roma del 1992.
Un repertorio vasto ed eterogeneo che mantengono il cantante settantenne sempre in vetta allo scenario della musica italiana. Sarà perché le sue canzoni raccontano la vita, anche nelle semplici situazioni quotidiane, sarà perché in esse è contenuto quel pizzico di romanticismo che non guasta mai e sarà perché la sua voce possente riesce ad attrarre gli estimatori della musica, Venditti continua a regalare emozioni e ricordi legati a momenti che ciascuno conserva nel proprio animo ed identifica grazie anche a quelle melodie.
La sua storica band, il gruppo Stradaaperta, lo accompagnerà nelle sue tappe siciliane.

Rita Messina

Tweet 20