Etna Comics / Cala il sipario sul decennale. Spazio alla cultura e assenza delle fumetterie

Cala il sipario sull’edizione del decennale di Etna Comics, festival internazionale del fumetto e della cultura pop la cui eco parte da “Le Ciminiere” di Catania e fa il giro del mondo per successo, partecipazione ed eventi.
Nell’area movie momento forte la presenza dell’attore Matt Dillon e l’incontro col celebre cantante e compositore Mario Biondi. Spazio alla legalità con la presentazione del documentario Don Puglisi e l’ incontro col regista Lorenzo Daniele. Altro momento forte la proiezione in prima nazionale del film “Ti ho seguito senza conoscerti”.

L’attore Nicolas Maupas e la regista Laura Luchetti, della serie Nudes, hanno sensibilizzato il pubblico con un coinvolgente intervento sul tema del revenge porn tra gli adolescenti.
In collaborazione con il Taormina Film Fest, incontro “Bang Bang Baby: il crime pulp in salsa pop” con il regista Michele Alhaique e l’attrice Denise Capezza.Etna comics

Sipario su Etna comics: i tre cortometraggi finalisti

I tre finalisti dei 16 cortometraggi sono stati “Il grande Melies” di Beatrice Campagna, “Dream” di Davide Vigore e “Dorothy non deve morire” di Andrea Simonetti. Il vincitore sarà premiato in occasione del 68° Taormina Film Fest
Graziella Pulvirenti ha vinto il  Cosplay contest col suo costume di Sindragosa di World of Warcraft.

Lo scrittore Mattia Iachino Serpotta, ha presentato il suo libro “La gente non stanno bene”.
Qui ha evidenziato  come la follia dei singoli può salvare il mondo dalla noia e dalla banalità collettiva.
Applaudite le esibizioni nell’area palco, tra i tanti “I soldi spicci”, Dario Moccia, “Gem Boy”.
Affollatissima l’area games, con tornei e giochi per tutti.

Tornando all’ambito fumettistico, consegnati i Premi Coco 2022, riconoscimenti dedicati al fumetto italiano.
Va notato che i manga ormai riempiono la maggior parte degli stand, a scapito dei fumetti “classici”. Discreta la presenza di ottime produzioni italiane, grazie alle piccole case editrici. Impossibile non notare, per la prima volta, l’assenza delle fumetterie: evidentemente, in quest’ambito qualcosa è da rivedere.
Il direttore Antonio Mannino ha annunciato che la prossima edizione si terrà dall’1 al 4 giugno 2023.

Mario Vitale

Print Friendly, PDF & Email