Experimenta Siciliae e Warm Welcome per turismo e territorio / Fino al 30/9 iscrizioni per imprese, operatori e produttori

Lo scorso 16 settembre, presso Palazzo Vigo di Torre Archirafi a Riposto si è tenuto l’evento lancio di Experimenta Siciliae e Warm Welcome. Si tratta due progetti finalizzati alla promozione turistica e la valorizzazione delle aeree costiera e del pescato dell’area jonica siciliana da Augusta a Sant’Alessio. Oltre la realizzazione di un portale per la promozione on-line. La regia delle due iniziative è condotta da FLAG Riviera Ionica Etnea: i FLAG (Fisheries Local Action Group) sono finanziati dall’Unione Europea attraverso il Fondo Europeo per gli Affari Marittimi e per la Pesca (FEAMP). Proprio per sostenere l’attuazione di strategie di sviluppo locale di tipo partecipativo (CLLD) per lo sviluppo delle zone costiere e per la pesca.

Experimenta Siciliae e Warm Welcome / I territori costieri del FLAG

Nel caso specifico, il FLAG citato racchiude tutti i territori costieri da Augusta a Sant’Alessio passando per la zona costiera di Acireale. Per questa sono stati previsti finanziamenti legati agli interventi rivolti ai porticcioli delle frazioni marinare di Stazzo, Pozzillo e Santa Maria La Scala. Erano presenti all’evento, oltre a rappresentanze politiche locali, il presidente del FLAG, Gianni Vasta, e il direttore, Carmelo Messina. Con loro il Dirigente del Servizio Sviluppo Locale e Identità Culturale Pesca Mediterranea, Leonardo Catagnano, e la responsabile amministrativa e finanziaria, Anna Privitera, direttrice del GAL Terre di Aci. A testimonianza di quanto il GAL e il FLAG rappresentino importanti e decisivi strumenti per lo sviluppo del territorio. Pertanto inoltre devono essere intesi come complementari e fortemente integrati, dal momento che lo sviluppo delle comunità locali interessa tutti gli ambiti produttivi e sociali.

Experimenta Siciliae e Warm Welcome / Un’opportunità da non perdere

Essendo parte dello staff tecnico del FLAG, la direttrice Privitera tende a garantire così strategie operative coerenti con le prospettive del GAL. A cominciare dalla possibilità segnalata alle imprese e alle reti della filiera turistica e produttiva di iscriversi entro il 30 settembre per partecipare a Experimenta Siciliae. Quindi registrarsi sulla piattaforma di promozione turistica Warm Welcome, in quanto complementari alla strategia del GAL Terre di Aci. Con il progetto relativo all’evento “Experimenta Siciliae”, in particolare, si invitano gli operatori della filiera turistica ad inviare la propria candidatura attraverso il sito del Flag.

Potranno quindi partecipare gratuitamente alla fiera del turismo che si terrà dal 17 al 20 ottobre presso palazzo Vigo. Durante la la durata dell’evento sarà possibile incontrare 45 tour operator internazionali e oltre 10 giornalisti di importanti testate specializzate interessati alla promozione del territorio. Entro lo stesso termine del 30 settembre, tutti gli operatori economici, commercianti, artigiani, operatori turistici ecc. potranno inviare le proprie candidature. Avranno così la possibilità di essere inseriti gratuitamente nel portale di Warm Welcome per la promozione dei loro prodotti, cliccando su questo link.

Print Friendly, PDF & Email