GAL / Prorogato il termine del progetto di formazione e lavoro per giovani di Malta e Sicilia

Prorogato termine della domanda per il progetto di formazione e lavoro per giovani tra Sicilia e Malta coordinato dal GAL Terre di Aci: ecco come fare domanda. C’è ancora tempo, fino al 7 febbraio, per fare pervenire le domande di partecipazione, da parte di tutti i giovani interessati fino ai 29 anni, al progetto Excellent Mediterranean Net (MEN).

Come illustrato dal GAL, si tratta di un semestre di formazione e lavoro retribuito. Consentirà uno scambio di esperienze lavorative per 60 giovani siciliani che potranno sostenere uno stage remunerato a Malta. 40 maltesi, a loro volta, faranno altrettanto in Sicilia. La realizzazione del progetto è resa possibile da un finanziamento dell’Unione europea di circa 2 milioni e settecentomila euro. Sul sito del GAL, gli interessati possono trovare un video di sintesi, il bando e il modello di domanda in word.

GAL / Progetto formazione e lavoro giovani: come fare domanda

È così possibile inviare domanda all’indirizzo deputato protocollo.comune.acireale@pec.it per accedere alle selezioni (all’articolo 8 tutte le indicazioni). I giovani selezionati potranno contare su voucher mensili di 2000 euro lordi, con il quale potranno pagare vitto e alloggio a loro carico. Tutte le spese di viaggio e trasferimento saranno invece a carico del progetto. L’obiettivo del progetto MEN è incrementare la mobilità dei lavoratori nell’area transfrontaliera italo-maltese. Questo attraverso la creazione di servizi congiunti di orientamento e accompagnamento al lavoro, al fine di favorire la qualificazione e l’inserimento lavorativo.

I settori interessati dal progetto riguardano salvaguardia ambientale, turismo sostenibile, blue economy, qualità della vita e della salute dei cittadini. MEN consentirà di integrare i mercati del lavoro, migliorare l’accesso per le popolazioni delle due isole ai servizi innovativi e tecnologici di orientamento e accompagnamento all’inserimento lavorativo, creare connessioni tra imprese e i centri di istruzione superiori, incrementare l’occupazione e potenziare lo scambio di competenze e mobilità.

Print Friendly, PDF & Email