Giarre / Nel primo consiglio comunale il sindaco annuncia la Giunta

Si è svolta ieri mattina, al palazzo municipale di Giarre, la prima seduta del nuovo consiglio comunale eletto il 10 e 11 ottobre scorso. Ha presieduto la seduta la dott.ssa Tania Spitaleri (peraltro assessore), in quanto consigliere che ha riportato il maggior numero di preferenze.
La Spitaleri ha sottolineato l’orgoglio personale per la fiducia ricevuta dai cittadini ed il sentimento di responsabilità da mettere in pratica per dare dignità alle istituzioni rappresentate.

Ha quindi letto la formula di giuramento prevista dall’art. 45 dell’ordinamento Enti locali, così come di seguito tutti i consiglieri comunali. Essi, dopo la presa d’atto dell’ inesistenza di cause di incandidabilità ed incompatibilità, hanno proceduto con le votazioni per eleggere presidente e vicepresidente del civico consesso.

Raciti,Spitaleri e Cantarella
Da sin. gli assessori Raciti e Spitaleri con il sindaco Cantarella

Giarre, Barbagallo presidente del Consiglio comunale, Musumeci vice

Come da noi già pubblicato, il consigliere Giovanni Barbagallo è stato eletto presidente del Consiglio comunale, ottenendo 12 voti su 16 (3 voti sono andati all’avv. Leonardo Patanè e un voto al dott. Salvatore Mauro).

Raffaele Musumeci, consiglio comunaleGiarre
Raffaele Musumeci eletto vice presidente del consiglio comunale

Alla vicepresidenza, invece, il consigliere Raffaele Musumeci, già in passato presidente del consiglio e sostenitore di Cantarella sin dall’inizio della candidatura. Ha ottenuto 10 voti su 16 votanti (una scheda bianca, una nulla, 3 voti per il consigliere Leonardo Patanè).

Successivamente si è proseguito con il giuramento del sindaco Leonardo Cantarella. Il primo cittadino giarrese, nell’augurare un buon lavoro al Consiglio comunale, ha preannunciato di voler nominare quali assessori, a completamento della composizione della giunta comunale (di cui fanno già parte la Spitaleri e il dott. Claudio Raciti), la dott.ssa Giuseppina Savoca, la dott.ssa Antonella Santonoceto (consigliere comunale in carica) e il dott. Giuseppe Cavallaro.

                                                                                                                   Mario Vitale

Print Friendly, PDF & Email