Giarre / Rimossa discarica abusiva nella zona artigianale

Sono in fase di completamento alcuni interventi nella zona artigianale di Giarre già predisposti dall’Amministrazione Comunale nelle scorse settimane.
Da stamane – si legge in una nota dell’addetto stampa del Comune -sono stati ripresi i lavori per l’eliminazione di una discarica abusiva formatasi in un piazzale all’interno dell’area. Tale azione di bonifica, già iniziata nei giorni scorsi e successivamente interrotta a causa delle avverse condizioni meteo,  così come confermato dall’assessore all’Ecologia Santo Oliveri, fino ad oggi ha consentito la rimozione di oltre 700 kg di pneumatic,  600 kg di RAE e svariati kg di plastica.Un altro intervento che si sta portando a termine, come confermato dall’assessore alle Attività produttive Dario Li Mura,  riguarda  il ripristino di una porzione di sezione stradale  che presentava un’avvallatura con una profonda buca che creava pericolo per i passanti. Ulteriori interventi riguarderanno la risistemazione dei cancelli di ingresso e l’avvio di una scerbatura straordinaria.
Finalmente – ha dichiarato l’assessore all’Ecologia Santo Oliveri – stamattina si completeranno i lavori di bonifica della discarica abusiva presente all’interno dell’area artigianale. Auspico che tale situazione non abbia più a ripetersi, anche perchè la predetta area è stata affidata al gestore di un capannone adiacente che si è fatto carico di recintarla. Mi appello al senso civico dei cittadini per mantenerla pulita così come tutte le altre aree del territorio comunale.

Sistemazione sede stradale nella zona artigianale

L’assessore allo Sviluppo economico Dario Li Mura ha dichiarato: “La zona artigianale è centrale per lo sviluppo della città ma dobbiamo contemperare gli obblighi della parte pubblica con quelli dei privati che vi svolgono attività. È in corso il ripristino di una porzione di sezione stradale che si era pericolosamente avvallata con una profonda buca in mezzo, mentre grazie al bando ed alla locazione di aree a parcheggio, curati dall’ufficio Patrimonio, si sta provvedendo alla bonifica di una discarica abusiva che insisteva su una delle aree secondo una modalità di gestione economica che non grava sul bilancio dell’ente. Nelle prossime settimane interverremo per l’ennesima volta sui cancelli e con l’avvio dei Progetti con i percettori del Rdc nei prossimi giorni avvieremo anche una scerbatura straordinaria.”
La zona artigianale – ha commentato il sindaco Angelo D’Anna –   rappresenta per l’Amministrazione comunale un importante volano di sviluppo per il territorio e,   anche con queste azioni, vogliamo valorizzarla al fine di un pieno  utilizzo,  consapevoli delle grandi opportunità che può offrire”.

Print Friendly, PDF & Email