Libri / “Il Gulli e Pennisi” di Alfonso Sciacca: storie parallele del Liceo e di Acireale

“Il Gulli e Pennisi”, ultimo libro del prof. Alfonso Sciacca, è stato presentato al Palazzo di Città di  Acireale.
Presenti oltre all’autore, il sindaco, ing. Stefano Alì, l’assessore alla Cultura, dott. Fabio Manciagli, il presidente della Fondazione Carnevale di Acireale, avv. Gaetano Cundari, il dott. Antonio Coniglio. Tra gli intervenuti anche il dott. Alfio Grasso che, attraverso l’etichetta Algra, ha editato l’interessante volume.
Ha introdotto l’incontro il dott. Rosario Sciuto, già sindaco di Acireale al pari dell’autore.
Nel prestigioso Istituto egli ha trascorso 40 anni della sua vita, nelle vesti di alunno, docente e preside.

Il “Gulli e Pennisi” di Sciacca e la sua missione formativa

Antonio Coniglio ha affermato che “il libro è la rappresentazione plastica della missione politico-formativa del “Gulli e Pennisi” e del ruolo che ha avuto nella vicenda cittadina. gulli-e-pennisi-sciacca
E’ stata la Scuola laica della città che ha consentito agli umili di salire l’ascensore sociale, collegandosi ai grandi movimenti nazionali e internazionali”.

A seguire la riflessione di Gaetano Cundari: “Più che soffermarmi sul libro- ha detto – mi piace sottolineare la figura dell’autore. L’ho avuto come capo scout e sono stato assessore del sindaco Sciacca avendo modo di apprezzarne il tratto umano, oltre alle altre innumerevoli doti. Su tutte, la capacità di guardare verso il futuro che lo ha fatto distinguere”.

L’assessore Manciagli ha osservato che “la Storia è uno strumento formativo ed educativo. Ma questo libro ci fa riflettere su come, accanto alle guerre e agli eroi, siano importanti anche le vicende che interessano le realtà locali. Come nel caso del “Gulli e Pennisi”, luogo dove vengono formati i giovani del domani”.

“Il Gulli e Pennisi” di  Sciacca intreccia la storia del liceo con quella di Acireale

Il sindaco Alì ha così commentato: “Grazie al preside Sciacca, già sindaco di Acireale, per l’impegno profuso nella ricostruzione dei momenti storici vissuti dalla città. libro-alfonso-sciacca
Il libro è una chiave di lettura e parte da quando venne istituita l’Accademia degli studi, prima esperienza di Scuola pubblica e laica. Tutto il lavoro è caratterizzato da un mix tra Storia e di storie di persone che alla fine generano la stessa Storia. E’ un libro che ci fa attraversare un lungo periodo di Acireale”.

L’autore, infine, ha posto l’accento sui vari elementi che sottolineano come la storia del “Gulli e Pennisi” si intrecci con quella di Acireale. “Non è stato facile scrivere la storia di una Scuola – ha rivelato il prof. Sciacca – anche perché ho dovuto inventare la modalità, tracciando una storia parallela tra quella del liceo e quella della città”.

                                                                                                                          G.R.

 

 

Print Friendly, PDF & Email