Libri / “La mia corsa. La mafia spiegata ai bambini”

“La mia corsa. La mafia spiegata ai bambini” – A presentarlo, martedì 3 agosto, con inizio alle 19 nel Chiostro della Cgil di via Crociferi 40, l’associazione “Libera. Nomi e numeri contro le mafie” e la CGIL con la collaborazione della Libreria Vicolo Stretto. “La mia corsa. La mafia narrata ai bambini” (Editore Gribaudo) è un libro di Francesca La Mantìa che narra la storia di un bambino che a Palermo, in piena guerra di mafia, incontra uomini credibili come: Beppe Montana, Ninni Cassarà, Roberto Antochia, Natale Mondo e il giudice Rocco Chinnici.
Discuteranno quindi con l’autrice, il segretario generale della Cgil, Carmelo De Caudo, la responsabile Legalità per la Cgil, Pina Palella, Dario Montana di Libera e il Presidente del Tribunale per i Minori di Catania, Roberto Di Bella.

Libri / Martedì 3 a Catania sarà presentato il volume “La mia corsa. La mafia spiegata ai bambini”

«Credo che questo libro possa dare un contributo reale alla crescita di una generazione che, pur non avendo vissuto i capitoli più drammatici del contrasto alle mafie, deve sapere che la minaccia criminale non è sparita, al massimo ha cambiato volto» (Don Luigi Ciotti). Francesca La Mantia, classe 1985, nata a Palermo, vive e lavora a Milano. Docente di latino, sceneggiatrice e regista cinematografica e teatrale. Nel 2015 ha realizzato il film documentario “La memoria che resta“. Un lavoro che fa emergere quindi il sommerso e variegato mondo della resistenza, intervistando gente che non appare spesso in TV e sui libri, ma che ogni giorno combatte la sua lotta. Combatte nelle scuole, nelle sezioni Anpi e in ogni occasione della vita.

Guido Leonardi

Print Friendly, PDF & Email