Milo / Il 12 agosto si inaugura la statua di Battiato e Dalla

Cresce l’attesa a Milo (CT) per l’arrivo della statua in bronzo, a grandezza naturale, raffigurante Franco Battiato e Lucio Dalla, i due musicisti di casa nel piccolo comune pedemontano.
La presentazione – informa una nota stampa – avverrà venerdì 12 agosto, alle ore 20, nella centralissima piazza Belvedere “Giovanni D’Aragona”, nel corso di una cerimonia inaugurale condotta dal presentatore Ruggero Sardo.

Saranno presenti, tra gli altri, il presidente della Pro Loco di Milo Alfredo Cavallaro, lo scultore dell’opera, Placido Calì, il critico e storico dell’arte Paolo Giansiracusa, il sindaco di Milo Alfio Cosentino, il segretario particolare dell’assessore regionale al Turismo, Sport e Spettacolo Manlio Messina, Alberto Cardillo, il presidente della Fondazione Lucio Dalla di Bologna, Andrea Faccani, il presidente dell’Unpli, Unione Nazionale Pro Loco d’Italia, Antonino La Spina, il presidente del Parco dell’Etna, Carlo Caputo, ed il vicepresidente di Unimpresa, Giuseppe Spadafora.

statua Dalla e Battiato
Una miniatura della statua

La statua di Battiato e Dalla omaggio ai due musicisti

La statua è nata dall’esigenza di dar concretezza ad un sentimento popolare sviluppatosi nella comunità milese dopo la scomparsa di Franco Battiato. Si è fatta carico della sua realizzazione la Pro Loco di Milo. Ciò grazie all’idea, all’impegno e alla perseveranza del presidente Alfio Cavallaro e del vicepresidente Giovanni Strano.

Grazie al socio Gianfranco La Pira, medico e poliedrico artista, l’idea ha preso forma con la realizzazione di un bozzetto su carta. Questo, di fatto, ha dato il via all’iniziativa. Successivamente si sono analizzati i lavori di diversi artisti locali. E, dopo le necessarie valutazioni, si è preferita la proposta scultorea dell’artista acese Placido Calì. Egli ha realizzato l’opera presso la Fonderia Nolana, officina artistica di Nola (CE).

L’iniziativa ha ottenuto il patrocinio del Comune di Milo, dell’assessorato regionale al Turismo, Sport e Spettacolo, dell’Unpli, Unione Nazionale Pro Loco d’Italia. E anche del Parco dell’Etna, di Unimpresa e della Fondazione Lucio Dalla di Bologna. In occasione della serata verranno esposte anche le foto più significative delle varie fasi di realizzazione della statua.

 

 

Print Friendly, PDF & Email