Misericordia Acireale / Donato Doblò Fiat dalla famiglia del confratello Alfio Russo

Il sindaco, ing. Stefano Alì, è intervenuto alla cerimonia promossa dalla Misericordia di Acireale per la benedizione del Fiat Doblò che sarà adibito a trasporto disabili. E donato dalla famiglia del confratello Alfio Russo.
La cerimonia -spiega una nota – era inserita nella “tre giorni” di eventi di promozione del volontariato organizzati dalla Misericordia acese. In apertura un convegno sul tema “Il Volontariato della Misericordia di Acireale: Attività, progetti e prospettive”, durante il quale i responsabili dell’associazione hanno presentato alla cittadinanza le attività svolte in 43 anni di presenza incessante sul territorio acese.

All’interno dell’evento, si sono tenuti due momenti importanti quali il ricordo del confratello Alfio Russo e la consegna degli attestati di benemerenza ai confratelli impegnati durante la pandemia da Sars-Cov2.
Gli eventi sono proseguiti con una serata di teatro gratuita promossa dalla compagnia “I PersonACI”.  Il gruppo ha presentato la commedia brillante “A famigghia difittusa” di Calogero Maurici, regia di Giusy Pagano.Misericordia, Benedizione Doblò Fiat

La Misericordia ringrazia per il Fiat Doblò donato dalla famiglia Russo

Clou della tre giorni è stata la celebrazione eucaristica di domenica 13 novembre, presieduta da don Orazio Greco, correttore spirituale della Misericordia acese.  All’interno della celebrazione si è svolta la rituale vestizione dei confratelli con la storica veste nera che dal 1244 contraddistingue il movimento delle Misericordie d’Italia.

«Durante questa 3 giorni – ha spiegato il governatore della Misericordia, dott. Sebastiano Leonardi – abbiamo voluto promuovere la nostra associazione a tutta la cittadinanza. Così da poter invitare altri acesi volenterosi a prendere parte alle attività da noi espletate.
Un servizio ininterrotto svolto in seno al Comitato provinciale delle Misericordie di Catania che ci permette di poter arrivare agli ultimi e ai più bisognosi. E ad offrire loro servizi con mezzi adeguati come quello che abbiamo inaugurato oggi.

Un ringraziamento particolare va alla famiglia del nostro confratello Alfio Russo che ha voluto donarci un Doblò adibito a trasporto disabili in memoria del familiare scomparso, che permetterà di ampliare i servizi offerti».Ianugurazione Doblò donato alla MisericordiaEmozionante, il taglio del nastro del Doblò donato alla Misericordia di Acireale per il trasporto disabili, che si è tenuto in piazza San Francesco d’Assisi . «L’ingresso di un nuovo mezzo nella disponibilità delle Misericordie catanesi, specialmente se donato da benefattori, rappresenta un incoraggiamento a proseguire nell’azione caritatevole sul territorio, cercando di fronteggiare con più incidenza alle richieste che giungono nelle nostre sedi. Le Misericordie del catanese continuano ad essere punto di riferimento per tutti i cittadini che ne hanno bisogno» ha commentato il presidente del Comitato delle Misericordie Alfredo Distefano.

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email