Parrocchie / A Mascali duplice festa in chiesa Madre. Onorare la Sacra Famiglia rinnovando le promesse di matrimonio

 Con la premiazione del 13°concorso” Presepe in Famiglia”si è concluso il programma religioso e ricreativo proposto dalla chiesa Madre S. Leonardo Abate di Mascali, dai giovani e dalle famiglie dell’oratorio parrocchiale Don Bosco e dalla Commissione festeggiamenti S. Leonardo.
Hanno  partecipato al tradizionale concorso trenta famiglie, ha vinto il primo premio la famiglia Oliveri- Melita; secondo posto per la famiglia Scuto e terzo posto per la famiglia Maesano. Le targhe dei primi tre classificati e le pergamene di partecipazione sono state consegnate dall’arciprete parroco padre Rosario Di Bella che si è detto soddisfatto dell’impegno dei partecipanti , della presenza dei nuclei familiari e dei giovani dell’oratorio.
Proprio i giovani hanno allietato la serata con esilaranti sketch, intrattenendo piacevolmente i numerosi presenti. Tra gli appuntamenti molto partecipati del programma parrocchiale di Mascali anche la “Festa della Sacra Famiglia”, che  padre Di Bella ha celebrato in chiesa Madre con la partecipazione delle famiglie che nel 2013 hanno festeggiato 1, 10 e 25 anni di matrimonio.
Nell’omelia il parroco ha sottolineato il valore dell’educazione che i genitori devono dare ai figli. ”Si è genitori non solo dando la vita fisica ai propri figli ma trasmettendo loro i valori dell’educazione, del rispetto, dell’obbedienza, del sacrificio, del senso del dovere. Tutti questi valori- ha spiegato padre Di Bella- si ritrovano appunto nella Sacra famiglia, in Maria, Giuseppe e Gesù. Il Natale per noi cristiani si rinnova nell’eucarestia, specialmente la domenica, quindi ho invitato le coppie di sposi ad essere presenti all’eucarestia perché da essa  deriva la capacità del dono nei confronti dei figli, perché senza il dono dell’eucarestia l’egoismo ci copre impedendoci di amare e di donare”.
Al termine della S. Messa padre Di Bella ha offerto alle coppie un’immagine della Madonna, regina della pace, un rosario missionario con una decade di colore diverso, esortandoli ad impegnarsi a pregare almeno una decade ogni giorno per la loro famiglia. “Sono contento – ha detto  – che tante famiglie hanno risposto al mio invito di onorare la Sacra Famiglia con la loro presenza rinnovando le loro promesse di matrimonio”.

                                                                                                                                                                                                                                          Angela Di Francisca

Print Friendly, PDF & Email