Polisportive giovanili salesiane / Le iniziative della nuova stagione

0
142
Polisportive giovanili salesiane

Il comitato regionale di Sicilia delle Polisportive Giovanili Salesiane in questi primi mesi di stagione ha avviato una serie di attività al fine di rendere l’ente nel territorio siciliano sempre più al passo con i tempi.

“Per il nostro comitato – spiega in una nota stampa il presidente regionale, Massimo Motta – è molto importante coniugare sempre l’ attività sportiva con quella educativa. Questo è uno degli scopi carismatici delle PGS. In questi mesi abbiamo lavorato tanto per un avvio della stagione sportiva nei vari territori provinciali e anche per il supporto formativo a tutte le associazioni, vista la nuova riforma dello sport voluta dal governo”.

Ogni anno si rinnova la passione per lo sport, quest’anno ancora di più visto l’entrata in vigore delle norme sul lavoro sportivo. In questi mesi si sta lavorando sulle modifiche degli statuti associativi alla nuova disciplina da realizzare entro il prossimo 31 dicembre. Il comitato regionale ha affiancato le società con le opportune informazioni e con appositi moduli formativi. In particolare, lo scorso 12 novembre si è tenuto un corso formativo per i dirigenti delle associazioni affiliate per approfondire le tematiche afferenti alla Riforma dello Sport, grazie al supporto di Roberto Selci, uno degli esperti del settore.attivita PGS

Polisportive giovanili salesiane, le iniziative della nuova stagione

A livello formativo si è già concluso il corso integrativo rivolto agli allenatori con qualifica tecnico-federale. I partecipanti all’incontro formativo hanno ottenuto la qualifica PGS di allenatore di primo livello o secondo livello. Questo corso di aggiornamento e integrazione permetterà alle società  di partecipare a tutte le competizioni regionali.

Inoltre, l’area formativa del Comitato regionale ha organizzato per l’attuale stagione sportiva  un corso non residenziale per allenatori di primo livello  nelle seguenti discipline sportive: calcio a cinque, volley e pallacanestro.

“L’obiettivo del corso – commenta il presidente Motta – è quello di fare acquisire competenze di base nelle specifiche discipline. Adottando un programma didattico comprendente una parte metodologica, una parte tecnica e una parte culturale-associativa”.
Il corso, che ha avuto inizio il 16 dicembre, è tenuto dai formatori della Scuola dello Sport del Coni e dell’equipe regionale Pgs.

A tutto questo vanno affiancate le numerose attività sportive portate  avanti nei singoli territori. Tra il mese di ottobre e novembre in diverse parti della Sicilia si è celebrata la PGS Fest, l’evento inaugurale dei campionati provinciali. L’anno nuovo porta una serie di attività riguardanti la Don Bosco Cup, che culminerà con le finali regionali programmate nel mese di maggio 2024.

La novità è “Sport in festa” per le categorie Mini degli sport a squadre

Anche quest’anno sono confermate le Pigiessiadi quale appuntamento “principe” del nostro stile aggregativo e di condivisione del carisma giovanile attraverso lo sport promozionale. Previsto anche il trofeo Sicily Cup riservato alle rappresentative provinciali. La novità di quest’anno è rappresentata dall’indizione di una nuova manifestazione a carattere residenziale denominata “Sport in festa” per le categorie Mini degli sport a squadre. Si terrà nel mese di aprile 2024.

Oggi più che mai occorre recuperare il senso dello Sport, quello che è vero allenamento alla vita, aperto al confronto con i valori umani e interessato alla promozione della persona. E in questa prospettiva le PGS di Sicilia vogliono continuare a camminare per fare dello sport un mezzo educativo.

Print Friendly, PDF & Email