Prende il via a Catania il progetto per minori “VeLegalmente” promosso dal Centro Koros

0
50

 

Il 22 marzo al porto di Catania parte il progetto “VeLegalmente” dell’Associazione Centro Koros, che vedrà coinvolti 4 giovani in carico ai servizi sociali per i minori (USSM) in un percorso di inclusione sociale in barca a vela.
L’associazione di promozione sociale Centro Koros, affiliata ad Unione Italiana Vela Solidale, progetta, promuove e sostiene attività ed iniziative nell’ambito della solidarietà sociale attraverso l’attività interdisciplinare di diverse figure professionali.
I professionisti del Centro Koros, psicoterapeuti, avvocati e istruttori di vela saranno impegnati nei prossimi mesi nella realizzazione di un percorso di promozione della legalità, educazione alla cittadinanza e avvicinamento dei giovani alle istituzioni, attraverso la sperimentazione di modelli e strategie di intervento innovative.
La navigazione a vela come strumento di inclusione sociale è già utilizzata da molte associazioni sul territorio italiano, e le sue potenzialità sono confermate dal protocollo di intesa siglato tra Unione Italiana Vela Solidale e il Dipartimento Minorile del Ministero della Giustizia.
Tuttavia si configura come progetto pilota sul territorio catanese, dove, per la prima volta, l’Ufficio dei Servizi Sociali per i Minori, propone agli adolescenti in regime di messa alla prova, in carico presso il servizio, un percorso del genere.
La barca a vela rappresenta un contesto unico e destabilizzante, in grado di favorire la possibilità di sperimentarsi e mettersi in gioco uscendo dagli schemi e dalle prospettive abituali.
L’obiettivo è offrire ai giovani un’opportunità di crescita basata su valori quali il rispetto dell’altro, la convivenza civile, la scelta di legalità, competenze basilari per poter vivere dignitosamente e cercare il proprio ruolo all’interno della società.
L’equipaggio di “VeLegalmente”, dopo una prima fase preparatoria, seguirà un corso di vela, e avrà la possibilità di sperimentare la vita di bordo, il senso di appartenenza ad un gruppo e la condivisione delle regole. Parteciperà inoltre a MareLibera 2013, terza edizione del raduno dell’Unione Italiana Vela Solidale che si terrà a Livorno dal 29 aprile al 1 maggio.

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email