Recensioni / “La Rosa di Valverde”: nel primo numero del 2016 l’apertura della Porta Santa del santuario

Diversi gli argomenti trattati dal periodico mensile “La Rosa di Valverde” nel primo numero dell’anno LXXXIII. Gli articoli sono così intitolati: “L’Apertura della Porta Santa nel nostro Santuario”, “La Giornata mondiale della Pace 2016”, “Natale 2015 – La Corale Polifonica S. Agostino in concerto”, “Il centenario della morte di padre Benigno di S. Caterina, Vito Catalano, 1815-2015”, “Cronaca del Santuario”.

Il primo articolo, di padre Salvatore Salvaggio, spiega l’apertura della Porta Santa nel Santuario di Valverde, avvenuta domenica 13 dicembre 2015. A celebrare il rito di apertura della Porta Santa, il vicario generale della diocesi di Acireale, mons. Guglielmo Giombanco, su delega del vescovo mons. Antonino Raspanti. A seguire, la Concelebrazione eucaristica presieduta da mons. Vicario con il parroco del Santuario, padre Salvatore Salvaggio, padre Roden Torro e don Claudio Catalano, parroco della Parrocchia “S. Maria delle Grazie” della frazione Maugeri di Valverde. Nell’articolo si rievoca l’apparizione della Madonna di Valverde al brigante Dionisio, che lo invita a convertirsi. Dionisio, che accoglie l’invito della Madonna, ottiene il perdono e diviene un uomo nuovo.
In questo Anno Giubilare bisogna riflettere, operare per “annunciare e testimoniare la Misericordia del Padre”.

L’articolo seguente, di Salvo Paratore, riguarda la 49° Giornata mondiale della pace. Quest’anno il Santo Padre ci esorta: “Vinci l’indifferenza e conquista la pace”. Il messaggio è un invito – come afferma il Papa – “a non perdere la speranza nella capacità dell’uomo, con la grazia di Dio, di superare il male e non abbandonarsi alla rassegnazione e all’indifferenza”. L’indifferenza ci allontana dal prossimo, la misericordia favorisce l’incontro con l’altro e ci apre il cuore.

Il pezzo di Grazia Maria Torrisi tratta il concerto di Natale della corale polifonica “S. Agostino”, tenutosi il 20 dicembre 2015 nel Santuario.
″Il concerto, come ogni anno, è il risultato finale di un cammino che inizia ad ottobre, con prove costanti ogni settimana che, oltre a darci l’occasione di imparare canti nuovi e di perfezionarli, ci dà soprattutto la possibilità di stare insieme″, afferma l’autrice. Il pubblico, che ha apprezzato il concerto, ha calorosamente applaudito e  richiesto il “bis”.

Padre Mario Genco, nel suo articolo, racconta la vita e le opere di padre Benigno Catalano. Il 22 novembre 2015 si è tenuta, nella chiesa Itria (S. Rita) di Trapani, la concelebrazione eucaristica per commemorare il 2º Centenario della sua morte.

Nell’ultimo articolo, padre Salvatore Salvaggio racconta dei numerosi fedeli, provenienti da diversi paesi, che visitano il Santuario di Valverde.

Una pagina, è dedicata al ricordo di padre Lorenzo Sapia, per 44 anni al servizio pastorale come parroco del Santuario di Valverde. Lo scorso 15 gennaio è ricorso il 4°anniversario della sua morte.

Graziella De Maria