Calcio / Russo e Garetto lanciano l’Acireale (2-0 al Trapani)

Nel segno di Ciccio Lodi,  l’Acireale batte il Trapani (2-0, gol di Russo e Garetto) nel derby a tinte granata di questo pomeriggio, centra la terza vittoria di fila e continua la rincorsa al primo posto. Prestazione di alto profilo, quella degli uomini di Fabio De Sanzo, contro un avversario forte e determinato.

Acireale-Trapani / Gara intensa, ritmi elevatissimi: Russo spezza l’equilibrio

E’ stata una gara intensa, giocata su ritmi elevati con l’Acireale a dettare i tempi. Senza per questo che l’undici di Massimo Morgia restasse a guardare, tutt’altro. Prima del vantaggio di Russo (splendida la zampata dell’attaccante acese, tra i migliori in campo) giunto quasi allo scadere del primo tempo,  era stato proprio il Trapani a godere di una buona opportunità per sbloccare il risultato su una delle pochissime incertezze difensive dell’undici di casa.

Acireale-Trapani: Brilla la stella di Lodi, un gol e tre assist vincenti nelle ultime due partite

Solido in difesa (su tutti Figliomeni e De Pace), imperniato a centrocampo su un grandissimo  Lodi (l’ex regista del Catania ha confermato il suo momento felice, basti pensare nelle ultime due ultime partite ha al suo attivo un gol e tre assist per non dire del palo timbrato nella fase finale del derby di questo pomeriggio con Cultraro ormai battuto), l’Acireale ha giocato di sicuro la sua migliore partita dall’inizio della stagione. Ed è davvero difficile cogliere smagliature se non di dettaglio in una prestazione che è stata di altissimo livello. E che, grazie alla diretta di Sportitalia, ha goduto di una bella ribalta nazionale.

L'Acireale batte 2-0 il Trapani con gol di Russo e Garetto
Esultanza acese dopo il gol di Garetto

Acireale-Trapani / Prestazione di altissimo livello, di Russo e Garetto i gol della vittoria

Lodi, allora, ma non soltanto. Se il fantasista di Frattamaggiore ha catalizzato al meglio il gioco non si può dire non sia stato supportato in modo eccellente da Garetto (il ragazzo di scuola Torino sta crescendo a vista d’occhio), da uno splendido Savanarola e da un irresistibile Russo. Al di là dei singoli, tutti su standard elevati, conforta la prestazione di un gruppo che sta dimostrando grande compattezza sul piano morale (tre vittorie di fila dopo lo scivolone casalingo con la Cavese) oltre che tattico. Da quanto mancava un Acireale così?

Quattro squadre per un posto in Serie C, sarà battaglia fino all’ultima partita

Prospettive? Diciamo che questo Acireale, guidato con mano ferma da De Sanzo (ieri in tribuna per squalifica) e ben supportato da una società che dimostra di fare sul serio, può ambire a qualsiasi risultato pur nel contesto di un girone che, specie nell’area di vertice della classifica esprime una cifra tecnica elevatissima.

Giovanni Lo Faro

Print Friendly, PDF & Email