Santa Venerina / Presentata al Comune la piattaforma informatica Urbix per l’invio delle pratiche edilizie e commerciali

Piattaforma informatica Urbix per la presentazione delle pratiche SUAP (Sportello Unico Attività Produttive) e SUE (Sportello Unico Edilizia). A Santa Venerina è stata illustrata nella sala consiliare “Maria Grazia Cutuli”, nel corso di una conferenza di servizi indetta dal responsabile SUAP – SUE, ingegnere Rosario Arcidiacono.
La presentazione  – informa una nota del Comune – è stata effettuata dall’ingegnere Salvo Finocchiaro, in rappresentanza della “JP Soft” che ha ideato il software Urbix, alla presenza del sindaco Salvatore Greco e dell’assessore all’Informatizzazione Giuseppe Fresta, e di rappresentanti del Genio Civile, dei Vigili del Fuoco, dell’Ispettorato Forestale, dell’ARPA e dell’ASP.
La piattaforma, già inserita nel sito internet  del Comune di Santa Venerina all’indirizzo www.comune.santavenerina.ct.it, quando sarà messa a regime,  dovrà essere utilizzata, in via esclusiva, per la presentazione telematica delle pratiche edilizie e commerciali nonché per la procedura di connessione tra gli uffici e gli enti coinvolti negli endoprocedimenti.
Quello di oggi è stato il primo incontro fra i tecnici degli enti coinvolti, a cui ne seguiranno altri fra i professionisti che operano sul territorio.
Per l’accesso alla piattaforma Urbix sarà necessario possedere un collegamento internet, una firma digitale e un indirizzo di posta elettronica certificata (PEC).
I tecnici  o le imprese che devono presentare le pratiche dovranno prima abilitarsi alla piattaforma ricevendo una password di accesso personale al proprio numero di cellulare.
Al momento della presentazione di una pratica, attraverso la piattaforma informatica, sarà generato automaticamente un codice identificativo univoco che sarà inviato in automatico alla  PEC del protocollo generale del Comune.
I vantaggi della piattaforma Urbix –  che permetterà di adeguarsi alla Legge Regionale n° 16 del 2016 che prevede l’istituzione di sportelli unici in  modalità esclusivamente digitale –  consisteranno oltre che nell’eliminazione della carta,  anche nella riduzione dei tempi di istruttoria delle pratiche  e in una accelerazione dell’istruttoria delle stesse. Inoltre si avrà una comunicazione immediata tra tutti gli enti coinvolti in un procedimento amministrativo: Comune, Soprintendenza, Genio Civile, Asp, Vigili del Fuoco, Ispettorato Forestale, Arpa, ecc.

Print Friendly, PDF & Email