Sisma di Santo Stefano – 21 / Il Comune di Aci S. Antonio apre un conto corrente pro terremotati

0
28

A seguito del sisma dello scorso 26 dicembre che ha generato circa 1100 richieste di sopralluogo (su base dei quali è stata evidenziata l’inagibilità per oltre 170 edifici privati), – informa il portavoce del sindaco  di Aci S. Antonio – con Delibera di Giunta n. 03 è stato aperto un Conto Corrente per ‘Raccolta Fondi terremotati sisma di Santo Stefano 2018 del Comune di Aci Sant’Antonio’ che – come evidenziato nella stessa Delibera – ‘dovrebbe favorire versamenti spontanei e verrà utilizzato per far confluire i fondi raccolti per venire incontro alle esigenze dei cittadini che hanno dovuto lasciare le proprie abitazioni per inagibilità’.
Il Conto Corrente, le cui somme versate deriveranno esclusivamente da donazioni volontarie di soggetti privati e pubblici con la sola finalità
di essere utilizzate per le spese, è intestato al Comune di Aci Sant’Antonio, è stato aperto presso il Credito Valtellinese, Agenzia di Aci Sant’Antonio, e presenta le seguenti coordinate :IT92N0521683850000000070708 bic/swift  BPCVIT2S
“Era un atto dovuto – precisa il sindaco Santo Caruso – alla luce della richiesta dell’Amministrazione tutta ma, prima ancora, dell’intera cittadinanza: in molti si sono già spesi per dare una mano, fra volontari, tecnici e personale preposto, e in questo modo anche chi non ha avuto possibilità di farsi presente fisicamente potrà partecipare versando una quota. Adesso cercheremo di diffondere la notizia il più possibile, sperando di riuscire a raccogliere una somma importante da impiegare per rimettere in piedi la nostra cittadina”.

Print Friendly, PDF & Email