Solidarietà / La Dusty regala 200mila pasti e due tendoni al Banco Alimentare Sicilia

Oltre a essere unico nel suo genere, quello di quest’anno sarà anche un Natale due volte buono, sia perché avremo più cibo da donare a quanti stanno attraversando un periodo di stenti, sia perché, sapere di poter aiutare chi non ha, riempie il cuore di soddisfazione.
È una strada a doppio senso quella percorsa dal Banco Alimentare della Sicilia Onlus e dalle aziende private che, in questi mesi, ne hanno sostenuto l’attività.
Oggi è alla Dusty srl che va un grazie doppio – si legge in una nota del Banco – sia per aver dato la possibilità di distribuire, durante queste feste, 200.000 pasti in più sia perché ha regalato un doppio tendone, appena installato, che riparerà dalle intemperie tre ingressi del nuovo magazzino all’interno del MAAS di Catania.
Un modo efficace e necessario per garantire la sicurezza dei generi alimentari, durante le operazioni di carico e scarico, e per proteggere i volontari del Banco Alimentare e delle strutture caritative dal freddo e dal gelo invernale come dal solleone estivo.«Ringraziamo la Dusty srl e tutta la famiglia Magnano di San Lio – afferma il Presidente del Banco Alimentare della Sicilia Onlus, Pietro Maugeri – per questo bellissimo gesto e per il continuo lavoro sinergico che unisce profit e no profit per migliorare il benessere del nostro territorio».
«I valori etici su cui è fondata Dusty riguardano, non soltanto la difesa e la sostenibilità dell’Ambiente, ma anche l’impegno contro le disuguaglianze e i disagi sociali. Fenomeni di indigenza e disparità sono sotto gli occhi di tutti, anche e soprattutto in questo periodo di emergenza Covid, che ha reso più vistose le sacche di povertà. Per aiutare chi vive nella disperazione, occorre il contributo di tutti coloro che possono. La piccola donazione del singolo – racconta l’amministratore Dusty Rossella Pezzino de Geronimo – moltiplicata insieme a quella degli altri, diventa un grande supporto per molti. In questo Natale 2020, è stato quindi spontaneo e sentito per Dusty dare il proprio contributo alle azioni di solidarietà del Banco Alimentare».

Print Friendly, PDF & Email