Sport / S. Venerina, nei primi tre giorni di febbraio 500 atleti si sfideranno al Gran premio giovanissimi di scherma

I campioni del futuro saranno protagonisti al PalaScherma di Linera, frazione di Santa Venerina, casa del Club Scherma Acireale, i prossimi 1-2-3 febbraio 2019 per il “Gran Premio Giovanissimi di scherma Sicilia – Calabria”.
Ad organizzare la manifestazione che coinvolgerà oltre 500 atleti provenienti dalla Sicilia e dalla Calabria il Club Scherma Acireale – che informa con questo comunicato –  con il patrocinio del Comune di Santa Venerina.
Stamattina al Palascherma di Linera, Santa Venerina si è tenuta la conferenza stampa di presentazione del Gran Premio Giovanissimi, alla presenza del Presidente del Comitato Regionale della Federazione Italiana Scherma Sebastiano Manzoni, del sindaco di Santa Venerina Salvo Greco e del tecnico del Club Scherma Acireale Simone Sortino.
Quella di Santa Venerina sarà la Seconda Prova della stagione agonistica che coinvolgerà gli atleti tra i 10 e i 14 anni, la Prima Prova si è disputata a Caltanissetta e la Terza è in programma a Palermo il prossimo marzo.
Nei tre giorni gli oltre 500 atleti si sfideranno nelle tre armi, fioretto, spada e sciabola, mentre domenica 3 febbraio si terrà il Trofeo Promozionale con armi di plastica per gli esordienti.
“La scherma del domani – ha detto il presidente Sebastiano Manzoni – vedrà protagonisti gli schermitori che si stanno avvicinando da poco a questa disciplina, e per questo bisogna dare loro tutte le attenzioni che servono. I Giovanissimi rappresentano il futuro del nostro movimento ed è per questo che manifestazioni come quella di Santa Venerina devono essere organizzate nel miglior modo possibile. Sarà una grande vetrina per il nostro territorio perchè circa 1500 tra atleti, accompagnatori e maestri per tre giorni affolleranno le strutture ricettive del nostro hinterland”.
Padrone di casa il sindaco Salvo Greco, che si è detto felice di patrocinare l’evento: “Santa Venerina si conferma città della scherma, siamo lieti di collaborare con il Club Scherma Acireale, per l’organizzazione di manifestazioni che coinvolgono il nostro territorio e le nostre attività ricettive”.
Il tecnico del Club Scherma Acireale, Simone Sortino, ha parlato dei suoi atleti e delle loro speranze di podio. “Sarà una gara molto importante per i nostri ragazzi – ha detto – puntiamo con alcuni di loro ad arrivare al podio, queste gare servono certamente per definire i campioni regionali, ma soprattutto per i più giovani per acquisire esperienza in pedana”.
All’incontro hanno preso parte due atlete del Club Scherma Acireale, Miriam e Gloria Longo, che tireranno nella gara di spada. “Sarebbe bello trionfare in questa gara del weekend – hanno detto – considerato che viviamo a Santa Venerina e giochiamo in casa”.