Torre Archirafi / A Claudia Ruscitti il trofeo “Manuel Foderà”

La chiesa parrocchiale “Maria SS. del Rosario” di Torre Archirafi (Riposto), guidata da don Lucio Cannavò, ha ospitato la cerimonia di premiazione del concorso nazionale di arte e letteratura “Manuel Foderà”, giunto alla terza edizione ed organizzato dall’associazione “Tuttinsieme, presieduta da Piero Guarnotta.

Al concorso, intitolato al “piccolo guerriero della luce” scomparso prematuramente in odor di santità, hanno partecipato ben 245 tra scrittori, poeti ed artisti, provenienti da tutto il territorio nazionale.

La serata è stata introdotta dal presidente Guarnotta e dal fondatore dell’associazione, rag. Sebastiano Pennisi, i quali hanno sottolineato gli scopi formativi, spirituali e culturali del sodalizio.

Claudia Marchese e Domenico Sambuco
I presentatori Claudia Marchese e Domenico Sambuco

La giuria del premio Manuel Foderà

La giuria del concorso, presieduta dalla prof.ssa Anna Castiglione Garozzo, critico letterario e già docente di Lettere, era composta da: don Lucio Cannavò, poeta, parroco ed assistente spirituale dell’associazione Tuttinsieme, prof. Pietro Guarnotta, poeta e saggista, già docente di Lingue, presidente dell’associazione Tuttinsieme, dott.ssa Claudia Marchese, pedagogista e scrittrice, vicepresidente dell’associazione Tuttinsieme, prof. Ottavio Patanè, artista, industrial designer e documentarista, prof. Antonino Raciti, già docente di Matematica e dirigente scolastico, prof.ssa Pina Raciti, già docente di Lettere, prof. Carmelo Torrisi, già docente di Lettere e dirigente scolastico e avv. Mario Vitale, giornalista e segretario dell’associazione Tuttinsieme.

I giurati hanno dapprima esaminato i lavori ricevuti in forma anonima e per ciascuna sezione ha scelto una rosa di dieci opere finaliste, per un totale di quaranta opere per tutte e quattro le sezioni. Successivamente hanno individuato per ciascuna sezione tre opere meritevoli di premio ed in alcuni casi di eventuale menzione di merito, determinando la graduatoria.

Premio Foderà-Pietro Guarnotta
Pietro Guarnotta, presidente dell’associazione Tuttinsieme, faceva anche parte della giuria

Premio Manuel Foderà: tutti i premiati

Per la sezione A – Poesia, 1° Monica Schiaffini con “Incantati sorrisi”; 2° Stefania Siani con “Metamorfosi” e 3° Rosella Lubrano con “Amir degli angeli”. Il trofeo Manuel Foderà, previsto per chi avesse dedicato una poesia, particolarmente meritevole anche per il valore dei contenuti, alla figura del piccolo Manuel, è stato assegnato a Claudia Ruscitti con “Non ha più confini il tempo (a Manuel)”.

Per la sezione B – Narrativa, 1° Gabriele Andreani con “Gli inquilini del mondo”; 2° Maria Galizia con “La rosa di Natale” e 3° Maurizio Albarano con “Che tu possa restare sempre una rosa…”. Menzioni di merito alle liriche “Lectio magistralis” di Luigino Vador e “Cercami altrove” di Francesco Di Ruggiero.

Claudia Ruscitti-concorso Foderà
Claudia Ruscitti si è aggiudicata il trofeo Manuel Foderà per il valore dei contenuti

Per la sezione C – Arti figurative, 1° Giuseppa Russo con “Alba sullo Jonio”; 2° Giuseppe Galati con “Donne che impastano” e 3° Luisa Azzaro con “Melanconia”. Menzioni di merito a Maria Catena Spoto con “Un’anima sola Tu e Io” e Carmelo Leone con “Manuel”.

Per la sezione D – Libro edito, 1° “In piedi” di Donato Di Capua; 2° “Madri per sempre. Donne raccontano maternità possibili” di Federica Storace e 3° “Il cocchio alato del tempo” di Salvatore La Moglie. Menzioni di merito a “Mio figlio. L’amore che non ho fatto in tempo a dirgli” di Marco Termenana, “La bimba di zucchero filato” di Rossella Paone e “C’era una volta… una piccola principessa” di Antonio Cantarella.

Nel corso della serata, condotta da Claudia Marchese e Domenico Sambuco, si è esibito con applauditissimi canti (uno dedicato a Manuel Foderà) il duo “Magic Feelings” composto dai maestri Debora La Rosa, voce meravigliosa, e Gianfranco Contarino musicista.

M.V.

 

Print Friendly, PDF & Email