Volotea / Tocca a Palermo 35 milioni di passeggeri trasportati

Volotea, la compagnia aerea che collega tra di loro città di medie dimensioni e capitali europee, ha raggiunto il 30 giugno,  a Palermo quota 35 milioni di passeggeri trasportati a livello internazionale.
Un traguardo importante- si legge in una nota stampa –  conquistato in meno di 10 anni di voli. E celebrato alla presenza di Carlos Muñoz, presidente e fondatore di Volotea, di Lázaro Ros, direttore generale di Volotea, di Leoluca Orlando, sindaco di Palermo, e di Giovanni Scalia e Francesco Randazzo, rispettivamente amministratore delegato e presidente di Gesap.

Ai festeggiamenti ha preso parte anche Francesca Di Benedetto, casalinga di Castelvetrano, la 35 milionesima passeggera che avrà la fortuna di viaggiare gratuitamente, a bordo degli aeromobili Volotea, per i prossimi 35 mesi. Ma non è tutto! Il vettore ha deciso di fare le cose in grande, organizzando anche un’attività online che premierà 35 utenti con 1 mese di voli gratuiti.

Volotea e aeroporto di Palermo: perfetta sintonia

Risale al 2012 la perfetta sintonia che si è creata tra Volotea e l’aeroporto di Palermo, una delle 17 basi operative della low-cost a livello europeo. Punta Raisi ricopre un ruolo chiave per i piani di sviluppo della compagnia in Italia. Volotea, per il 2021, scende in pista presso lo scalo con un’offerta di 17 rotte, 4 esclusive, pari a 3.200 voli e 522.000 biglietti in vendita.
A bordo dei suoi aeromobili, sarà possibile decollare dal Falcone Borsellino alla volta di Italia, Francia e Grecia. Sono già in vendita ulteriori rotte aggiuntive per volare nel 2022, che faranno salire a 28 il numero di destinazioni collegate allo scalo palermitano.Volotea

“Siamo molto felici che i festeggiamenti del 35 milionesimo passeggero siano capitati proprio a Palermo, una città a cui siamo legati da un profondo affetto. Proprio qui, infatti, nel 2012, è atterrato il nostro primo volo e, da allora, siamo cresciuti costantemente confermando i nostri investimenti a livello locale.

Volotea, 35 milioni di passeggeri in 10 anni

Con la nostra flotta rinnovata, composta esclusivamente da oltre 40 Airbus, siamo pronti a fare rotta verso l’estate. E, dopo il difficile periodo che ha duramente colpito il comparto turistico, guardiamo al futuro con rinnovato ottimismo. Il raggiungimento dei 35 milioni di passeggeri, in meno di 10 anni, è per noi motivo di grande orgoglio. E premia la nostra strategia di proporre collegamenti prima inesistenti o poco serviti da altre compagnie, tra destinazioni di media grandezza. A nome di tutta la compagnia, vorrei ringraziare i nostri dipendenti per il loro duro lavoro– ha affermato Carlos Muñoz, presidente e fondatore di Volotea. E anche  le migliaia di passeggeri che, ogni giorno, scelgono i nostri aeromobili per le loro vacanze”.

“In queste ultime settimane, la città di Palermo continua a registrare un aumento della presenza turistica italiana e straniera. Un segnale confortante dopo il terribile tunnel della pandemia. Un traguardo reso possibile anche grazie alle sinergie instaurate in questi anni con gli operatori del settore e con la maggiore disponibilità di collegamenti diretti low-cost. Volotea festeggia oggi un traguardo importante toccando quota 35 milioni di passeggeri trasportati.

La soddisfazione del sindaco Orlando

“Rivolgo i più sentiti auguri ai vertici della compagnia – ha dichiarato Leoluca Orlando, sindaco di Palermo. Perchè contribuisce, con un importante e sempre crescente numero di rotte, a internazionalizzare la nostra città”.

“Da quasi dieci anni, Volotea è un partner affidabile e competitivo. Siamo molto contenti che la compagnia festeggi all’aeroporto di Palermo il 35milionesimo passeggero del network. A dimostrazione del rapporto simbiotico che Volotea, nel tempo, ha fatto sbocciare con la città e il territorio palermitano”. Così ha concluso Giovanni Scalia, CEO di Gesap, società di gestione dell’aeroporto internazionale di Palermo Falcone Borsellino.

Attraverso il suo particolare business model, che connette città di media dimensione e capitali europee, dall’avvio delle sue attività, Volotea ha creato più di 288 nuove rotte nei mercati in cui opera, registrando nel tempo una forte crescita. La low-cost, infatti, aumenta ogni anno il volume di posti in vendita, tra il 15% e il 39%. Positivo anche il saldo dei passeggeri trasportati che, anno dopo anno, cresce tra il 16% e il 41%.

Settanta nuove rotte

Volotea, una delle compagnie aeree che sta registrando il più alto tasso di crescita dopo la crisi dovuta alla pandemia Covid-19, ha lanciato 70 nuove rotte dal 2020, ridistribuendo quasi l’80% della sua offerta in voli domestici. Da luglio alla fine dell’anno, a livello internazionale, il vettore offrirà circa 6,5 milioni di posti in vendita, pari a un incremento del 34% rispetto al 2019.
Come successo nell’estate 2020, Volotea continuerà a guidare la ripresa del settore aviation, grazie alla sua grande capacità di resilienza, flessibilità. E grazie a una flotta più moderna che, ad oggi, è composta solo ed esclusivamente da Airbus, 20 A319 e 20 A320. Recentemente, nell’ottica di rafforzamento del suo network a livello internazionale, Volotea ha inaugurato 2 nuove basi operative, una a Olbia e una a Lione.

Tutte le rotte Volotea sono disponibili sul sito www.volotea.com e nelle agenzie di viaggio.

Print Friendly, PDF & Email