Voto e coscienza / Palese o segreto… Ma è proprio questo il problema?

votoIo vorrei sempre il voto palese. Dal condominio di casa alla Camera, magari sotto lo sguardo vigile della webcam omologata per la bisogna. Un Grande Fratello elettorale in cui nessuno possa nascondersi dietro un dito e mascherare interessi inconfessabili. Perché la trasparenza è un valore assoluto sul quale non si possono fare sconti. Vorrei il voto palese per la decadenza da presidente della bocciofila per accertata incapacità a lanciare la palla, per la commissione di esami universitaria chiamata ad assegnare il titolo da ricercatore, per la nomina di un manager pubblico, per l’elezione del presidente della Repubblica. Vorrei il voto palese (possibilmente a favore di telecamera o aperto alla pubblica visione o valutazione) per tutto ciò che sfiora anche di striscio la vita pubblica: appalti, concorsi, esami di Stato, votazioni di fine anno scolastico.
Io vorrei sempre il voto segreto. Dal condominio di casa alla Camera, perché sono convinto che la libertà sia un valore assoluto da salvaguardare a ogni costo. E soprattutto quando si vota sul destino (personale e professionale) di una persona, sia sempre giusto che la coscienza possa essere libera da ogni tipo di condizionamento. Vorrei il voto segreto per la presidenza del circolo del bridge, per gli insegnanti quando decidono sulla bocciatura di un alunno a fine anno scolastico, per i giudici in camera di consiglio quando è in ballo il futuro di un imputato, per i deputati chiamati a rinnovare gli organi costituzionali, per i giornalisti quando devono esprimere la fiducia al loro direttore.
Detto questo, non so a chi dei due dare torto o ragione. Forse a tutti e due…
Al di là di ogni opportunismo, di ogni tentazione tecnocratica, di ogni banalizzazione, di ogni populismo e di ogni demagogia, resta solo il valore della coscienza retta. Dubitare, come accade sempre più spesso, della nostra coscienza retta di cittadini-elettori italiani, sta diventando uno sport nazionale pericolosissimo. E soprattutto a saldo zero. Italiani avvisati, mezzo salvati.

Print Friendly, PDF & Email