Zafferana / L’associazione Pallavolo compie 25 anni e ambisce a traguardi di valore

L’Associazione Sportiva Dilettantistica Pallavolo Zafferana compie 25 anni di attività, essendo stata fondata il 25 luglio 1992. In effetti, però , l’inizio dell’avventura pallavolistica nel centro pedemontano risale ad alcuni prima e precisamente al 1988. La pallavolo a Zafferana è legata indissolubilmente alla famiglia Lizzio – Calanna. Infatti nel lontano nel 1988 il prof. Salvatore Lizzio e la prof.ssa Claudia Caterina Calanna, insegnanti di Educazione fisica, decidono di portare a Zafferana Etnea questo sport fino a quel momento mai praticato, costituendo, insieme ad altri compaesani, l’Associazione Sportiva Volley Club Zafferana.
Il primo allenatore chiamato a condurre il Centro Addestramento, insieme ai suddetti insegnati, è stato Salvatore Gorgone vero e proprio guru della pallavolo, operante nella vicina  Acireale.
Nata come esclusivamente destinata al settore femminile, la Società partecipò ai suoi primi campionati provinciali ma soprattutto vide crescere il proprio settore giovanile in maniera considerevole coinvolgendo centinaia di giovani atlete locali e svolgendo principalmente un’importante funzione sociale all’interno della comunità zafferanese. La pallavolo diventò ben presto lo sport più diffuso: nelle scuole si cominciò a giocare a pallavolo e nelle calde serate estive molti tornei amatoriali popolavano le piazze di Zafferana e delle sue frazioni.
Purtroppo tra la fine dell’anno 1991 e i primi mesi del 1992, a causa del dissidio tra alcuni membri del direttivo, la Società Volley Club Zafferana passò in altre mani e, per incompetenza dei suoi dirigenti, nel giro di un paio di anni scomparve dal panorama pallavolistico.
Tale accadimento non scoraggiò i prof. Lizzio e Calanna  che, per il fortissimo amore verso questo sport e per non rovinare quanto di buono fatto in quegli anni, i coniugi Lizzio, coinvolgendo anche i figli Danilo e Sonia, quest’ultima giocatrice e allenatrice FIPAV, il 20 luglio 1992 fondarono l’ Associazione Sportiva Dilettantistica Pallavolo Zafferana.
La nuova società fu aperta anche al settore maschile, e partendo dalla terza divisione, la compagine etnea conquistò ben tre promozioni consecutive ed arrivando a conquistare la serie C nel 1999/2000 e la serie B2 l’anno successivo, seppur in collaborazione con il CUS Catania di Michele Rocca e Daniele Caniglia, al quale fu poi ceduto il titolo nazionale di quarta serie.
In campo femminile, sempre partendo dal basso, la Società riuscì a conquistare la serie D per ben tre volte, con atlete di diverse generazioni. Tanti gli allenatori che si sono succeduti sulla panchina zafferanese: oltre al già citato Salvo Gorgone, che ha dato il via all’avventura pallavolistica, si ricordano soprattutto il prof. Salvatore Coco che ha conseguito con la squadra under 13 femminile il titolo di campione provinciale nei primi anni duemila e il prof. Claudio Castorina che ha guidato i ragazzi e le ragazze fino alla contemporanea promozione alla serie D alla fine degli anni novanta, con ben quattro promozioni complessive ottenute con il sodalizio zafferanese, di cui due con il settore maschile e due con quello femminile.
Dal 2012/2013, il timone della Società è passato dai prof. Lizzio Salvatore e  Calanna Caterina al figlio Danilo Lizzio, ex giocatore e dirigente, che ha completamente ricostruito l’intero movimento, partendo dal basso e creando un vivaio di giovani promesse, anche coinvolgendo le locali scuole elementari e medie con progetti di avviamento alla pallavolo completamente gratuiti.
Il neo presidente sin dal momento del suo insediamento ha fortemente voluto al suo fianco l’ex compagno nonché allenatore Claudio Castorina, con il quale sono arrivati, nel giro di appena quattro anni, a partecipare nuovamente ad un campionato regionale di serie D femminile.
E’ stato altresì avviato il potenziamento del Centro Addestramento, con la conduzione tecnica affidata alle allenatrici Elena D’Amico e Maria Nella Barbera, entrambe ex giocatrici anche della stessa Società.
Dall’inizio della stagione sportiva attualmente in corso, la ASD Pallavolo Zafferana ha rafforzato sia l’organigramma societario con l’inserimento di dirigenti competenti, sia la rosa delle atlete con nomi di maggiore spessore nella speranza di raggiungere, nell’arco di un paio di anni, obiettivi sfiorati ma mai raggiunti dal sodalizio, soprattutto in campo femminile.

 

                                                                                                                     Giuseppe Russo

Print Friendly, PDF & Email