Aci Sant’Antonio / “Domus fraterna” a breve fruibile

0
33
domus fraterna

Centottanta giorni, quindi sei mesi – si legge in una nota stampa – per rimettere a nuovo l’edificio, ricadente fra quelli dell’Ipab, che ha ospitato la “Domus Fraterna”, casa di riposo per anziani a lungo ubicata in questa struttura di via Ospedale, 49, nel Comune di Aci Sant’Antonio.
Il progetto esecutivo dell’Ente, che rientra nell’Intervento strategico
Interventi sui Beni Culturali – Storico Artistici di Culto”, prevede
lavori di recupero di manutenzione straordinaria che, aggiornati al
prezziario 2019, ammontano a 730.000 euro, ed è un importo che verrà
finanziato per intero, come comunicato dal Dipartimento delle
Infrastrutture e della Mobilità e dei Trasporti dell’Assessorato
Regionale ai Trasporti.

Aci S.Antonio / Con un finanziamento di oltre 700mila euro per la ristrutturazione, la “Domus fraterna” tornerà fruibile per i servizi sociali

Avevamo impostato un progetto che è stato interamente accolto – ha
dichiarato il vicesindaco, Giuseppe Santamariae questo significa che
anche in questo caso abbiamo lavorato bene. Di certo una volta pronto,
entro la scadenza comunicataci, l’edificio potrà tornare ad essere
fruibile nell’ambito dei servizi sociali”.
Il sindaco Santo Caruso, ha voluto sottolineare l’importanza del
progetto: “Si tratta di un finanziamento importante, sia economicamente
che socialmente per una struttura utilizzata a lungo e che, in vista del
riordino delle Ipab, destineremo ad un uso consono. Bisogna attendere,
chiaramente, quanto verrà disposto dalla Regione Sicilia”.

Print Friendly, PDF & Email