Aci Trezza / Il piazzale del porto nuovo intitolato a Francesco Procopio dei Coltelli, inventore del gelato

0
126

Il Comune di Aci Castello rende omaggio a Francesco Procopio dei Coltelli. La giunta comunale del centro rivierasco, infatti, ha approvato l’intitolazione del piazzale del porto nuovo di Aci Trezza al cuoco (i cui natali sono contesi tra il borgo dei Malavoglia e la città di Palermo) che nella seconda metà del seicento inventò, proprio a Trezza, il gelato, utilizzando la neve dell’Etna prima di esportarlo a Parigi dove nel 1686 fondò il “Cafè Le Procope”.
“Dopo il pittore Jean-Pierre Houel, abbiamo voluto fortemente riportare alla memoria un altro dei personaggi che hanno contribuito a portare in tutto il mondo il nome di Aci Trezza e del nostro comune in generale – dichiara soddisfatto il sindaco Filippo Drago”.
“Intitolando una piazza del nostro territorio fortemente simbolica, come lo è quella che guarda all’isola Lachea ed ai faraglioni dei Ciclopi, – spiega ancora il primo cittadino –  vogliamo ricordare come uno degli alimenti più diffusi nel mondo e capace di accomunare persone di tutte le età, sia nato proprio nel nostro Comune dove contiamo di organizzare altre iniziative per valorizzare la figura di Procopio dei Coltelli e della sua gustosa invenzione che, indubbiamente, rappresenta uno dei principali prodotti tipici della nostra comunità.”

 

Print Friendly, PDF & Email