Acireale / Sabato 14 marzo un incontro sulla comunicazione tra il mondo sordo e udente

11041230_794992007251974_534865340491386680_nSabato quattordici marzo alle ore 18, nella sala conferenze I.R.M.A. in via Paolo Vasta n. 158, Acireale, si terrà l’incontro “Parole in movimento: la comunicazione tra il mondo sordo e udente”; l’evento organizzato dall’associazione giovanile “L’impulso” in collaborazione con l’associazione C.I.A.S.S. (Consorzio inter associativo sordi siciliani) ha l’obbiettivo di promuovere l’integrazione e la comunicazione tra due realtà apparentemente lontane a causa delle difficoltà comunicative. Mariachiara Marino, componente associazione giovanile “L’impulso” e C.I.A.S.S. ci spiega le finalità dell’incontro: ”Questa iniziativa è indirizzata verso un’apertura mentale: un blocco degli udenti è stato sempre quello di affrontare il diverso, per quanto ci si sforzi è sempre difficile sapersi porre nei confronti dei disabili, questo incontro servirà a mettere in comunicazione ed in contatto queste realtà. Si vuole proporre e far conoscere la L.I.S. (lingua italiana segnata), far comprendere la realtà non udente; inoltre vogliamo sottolineare l’importanza della diffusione della cultura udente tra i sordi: nelle scuole gli audiolesi non sono ben accompagnati da una figura che riesca a spiegare nel dettaglio i vari percorsi didattici, le uniche scuole che insegnano sia in lingua verbale che non verbale si trovano al nord e sono poche le persone non udenti che riescono a realizzarsi: è quindi indispensabile essere in grado di formare professionisti preparati che sappiano aiutare ed accompagnare queste persone nella loro formazione; vogliamo incuriosire, i sordi hanno tanta voglia di farsi sentire, speriamo che sia un evento che funga da stimolo per documentarsi e conoscere meglio questo mondo”. All’incontro interverranno:  dott. Alfonso Massimino, presidente C.I.A.S.S., dott. Vincenzo Massimino, presidente A.A.P.L. (associazione audiolesi e problemi linguaggio), Mariarosa Biondo, docente C.I.A.S.S., Antonio Scuderi, consigliere A.A.P.L.

Andrea Viscuso

Print Friendly, PDF & Email