Acitrezza / La confraternita S. Giovanni Battista in lutto per la perdita di Salvo D’Ambra, trezzoto doc

C’è grande commozione ad Aci Trezza per la scomparsa di Salvatore D’Ambra, storico componente della Commissione festeggiamenti e della Confraternita San Giovanni Battista, che ieri ha reso le armi dopo una
lunga malattia.
Sin da bambino Salvo, come tutti lo chiamavano in paese, – informa un comunicato della Confraternita – introdotto dal padre, è stato particolarmente attivo e partecipe nella vita comunitaria (di cui è stato anche apprezzato amministratore comunale), diventando nel tempo una colonna portante dell’organizzazione di uno di momenti più attesi dai trezzoti: la festa del santo patrono.
Da sempre nella Commissione per i festeggiamenti, socio fondatore della Confraternita San Giovanni Battista, grande devoto, tesoriere, timoniere del fercolo, per i giovani di ieri e di oggi ha rappresentato una sicura guida nell’accrescimento della devozione e nella tutela delle tradizioni popolari trezzote.
La sua attività commerciale nella centralissima via Provinciale, è stata per decenni un punto di riferimento per tanti compaesani e crocevia di molteplici attività culturali, legate anche alla festa patronale.
Una perdita per Aci Trezza tutta che, dopo averlo accompagnato nell’ultimo viaggio terreno  stringendosi attorno alla famiglia ( oggi con la celebrazione dei funerali in chiesa Madre ), attraverso la Commissione e la Confraternita continuerà a fare tesoro dell’impegno, dell’esperienza e degli insegnamenti che Salvo ha lasciato.