Carnevale di Acireale 2022 / Epilogo e sintesi dell’edizione

Il Carnevale di Acireale, il Più Bel Carnevale di Sicilia, uno dei più grossi eventi dell’anno per la cittadina catanese, ha concluso la sua edizione 2022. In primis, con un’eccezione: mentre ogni anno il carnevale e i gli eventi a esso associati vengono festeggiati a partire dal periodo tra febbraio e marzo, a causa della pandemia l’edizione di quest’anno ha avuto luogo tra il 21 aprile e l’8 maggio. Lo slittamento non ha però causato grossi scompensi nel sistema organizzativo che è riuscito comunque a creare un programma vasto. Non mancavano i carri, quindi, come non mancavano le esibizioni di professionisti e amatori del mondo dell’arte. Inoltre, come ogni anno, gli artigiani locali hanno dato sfoggio delle loro capacità nei musei, nelle mostre e tra le strade della città di Acireale.

Secondo il programma 2022 tra il 21 e il 22 aprile, le festività sono iniziate con l’inaugurazione della mostra dei carri in miniatura e la presentazione della “mappatura di tutte le manifestazioni carnascialesche del mondo”, il World Wide Carnival. Si tratta di una rete di collaborazione e comunicazione tra dodici delle organizzazioni ufficiali del carnevale tra le quali troviamo quelle appartenenti ad Acireale, L’Avana, Viareggio e Sciacca. Questo sistema nasce dall’iniziativa del 2021 del Carnevale Princeps Irpino per potenziare il sistema di progettazione delle festività carnescialesche. Anche tramite lo scambio di informazioni, specialmente, durante e dopo il periodo di pandemia da Covid-19.

carnevale acireale 2022 museo

Carnevale di Acireale / Quali sono stati i cambiamenti nel 2022

Il ritorno dei festeggiamenti in piazza è stata la novità più importante. Insieme agli immancabili carri allegorici grotteschi e i carri infiorati che si sono esibiti nelle classiche sfilate. Quest’anno la Fondazione ha preparato una serie di incontri che hanno visto la partecipazione di volti conosciuti come quello di Uccio De Santis, comico pugliese che si è esibito in uno spettacolo di cabaret giorno 1 maggio.

Di particolare rilievo, anche solo per la quantità, sono gli eventi a tema concertistico. Alla serie di spettacoli musicali hanno partecipato le band emergenti locali e le band storiche acesi in due serate diverse. Tra gli altri protagonisti troviamo anche il Vulcanica Brass Ensemble, l’Orchestra Mirko Casadei e la Shariga Oriental Sicily Orchestra. Senza contare il complesso di tributo a Lucio Dalla o il concerto di sigle dei cartoni animati dal nome Parimpampum.

Carnevale di Acireale / L’inarrestabile evento

Tra le associazioni e aziende che hanno partecipato, anche collateralmente, all’evento acese si contano l’Associazione Filatelica Numismatica Acese con la mostra Coriandoli d’Italia  e la tipografia Massimino con la mostra La Fabbrica dei Coriandoli.

I due anni di pandemia hanno certamente ostacolato la produzione di eventi come quello del Carnevale di Acireale. Ma grazie alla collaborazione dei centri di progettazione italiani e internazionali le festività potranno ora contare su una maggiorata rete di cooperazione e ausilio. Gli impianti turistici potranno respirare e le speranze non potranno fare altro che aumentare per una kermesse 2023 coi fiocchi.

Simone Corsaro

Print Friendly, PDF & Email